Samsung, al CES 2018 la TV a microLED da 146 pollici

Al CES 2018 Samsung ha presentato diverse novità interessanti nel settore delle TV. La prima e più notevole è "The Wall", che l'azienda descrive come la prima TV modulare da 146 pollici con tecnologia MicroLED, una soluzione che utilizza appunto LED microscopici, nella scala dei micrometri, molto più piccoli di quelli utilizzati attualmente.

Nonostante Samsung non mostri più interesse nel produrre TV OLED, i MicroLED condividono con essa un aspetto importante, visto che in entrambi i casi i diodi utilizzati emettono luce in maniera autonoma e quindi ogni singolo subpixel è illuminato senza necessità di retroilluminazione.

samsung the wall 2

Come gli OLED dunque anche i MicroLED possono vantare elevatissimi rapporti di contrasto e neri profondi e sono semplici da realizzare, ma i pannelli così realizzati hanno anche il vantaggio aggiuntivo di essere ancora più sottili di quelli OLED.

The Wall inoltre come detto è modulare e può quindi essere personalizzato per quanto riguarda forma e diagonale, in modo da adattarsi a qualsiasi contesto e soddisfare qualsiasi esigenza, offrendo sempre una gamma colore amplissima. Al momento Samsung non ha aggiunto molti altri dettagli su questa nuovissima TV, ma ha detto che comunicherà ulteriori informazioni in primavera.

samsung smart tv 2018 1800

Più convenzionale, si fa per dire, lo sbarco dell'assistente digitale Bixby sulle TV 4K di quest'anno. Con i nuovi modelli dunque gli utenti saranno in grado di interagire tramite comandi vocali ma potranno anche chiedere informazioni che esulano dall'ambito prettamente televisivo, come ad esempio le previsioni meteo per una determinata città e molto altro ancora. Samsung ha inoltre introdotto un nuovo hub chiamato SmartThings, che segna un deciso passo avanti nell'ambito dell'integrazione dei dispositivi IoT.

Nel nuovo hub infatti vedremo automaticamente raccolti tutti i dispositivi smart presenti in casa, offrendo "offrendo una soluzione più semplice per condividere file, impostare la connettività, sincronizzare i contenuti con gli altri dispositivi e controllare la TV". Come spiegato da Samsung durante l'evento infatti SmartThings dovrebbe sostituire tutte le attuali app mobile integrando le varie funzioni in un unico hub da cui accedere ai servizi, impostare il WiFi etc.

8K+Q9S 1800

Infine al CES il colosso coreano ha mostrato Q9S, un TV 8K da 85 pollici dal design estremamente stilizzato, caratterizzato soprattutto dall'uso di un algoritmo proprietario per l'upscaling dei video a risoluzione inferiore e dalla presenza di un'intelligenza artificiale che, nel tempo, dovrebbe apprendere autonomamente come applicare al meglio l'algoritmo in modo da ottenere i risultati migliori. Samsung non ha però fornito dettagli su prezzo e disponibilità per il Q9S.

Pubblicità

AREE TEMATICHE

Evento

Vuoi sapere di più su #CES 2018? Guarda la nostra pagina dedicata!