Samsung, energia pulita per tutte le sedi entro il 2020

I colossi dell'hi-tech sono sempre più "verdi" ed ecosostenibili. Dopo gli annunci di Apple e Google infatti anche Samsung ha fatto sapere che entro il 2020 tutte le sue sedi in Corea del Sud, Stati Uniti, Cina e Europa saranno interamente alimentate tramite l'uso di fonti rinnovabili al 100%.

In particolare Samsung installerà 63mila metri quadri di pannelli solari nei suoi campus in Corea del Sud, aderendo così al progetto governativo di incrementare l'utilizzo di fonti rinnovabili al 20% entro il 2030. Anche se può meravigliare infatti, la Corea del Sud attualmente dipende ancora quasi totalmente per la produzione di energia dall'impiego del carbone e dall'uso di centrali nucleari.

renewable energy solar panels in suwon 03re

Di questi 63mila metri quadri, 42mila saranno usati nel solo per la Samsung Digital City, il quartier generale dell'azienda a Suwon, a sud della capitale Seoul. Gli altri 21mila metri quadri invece sono destinati alle sedi di Pyeongtaek (2019) e di Hwaseong (2020). In tutto l'impianto produrrà annualmente 3,1 GW, ossia il fabbisogno medio di circa 115mila abitazioni domestiche.


Tom's Consiglia

L'argomento rinnovabili vi interessa? Per approfondire potreste partire da Energia Per L'Astronave Terra - L'Era Delle Rinnovabili.

Pubblicità

AREE TEMATICHE