Samsung Galaxy A8, le nostre prime impressioni

Vi abbiamo già parlato del Galaxy A8, il nuovo smartphone medio-gamma di Samsung, presentato a dicembre e disponibile all'acquisto a partire dal 25 gennaio. L'azienda sudcoreana l'ha posizionato a 529 euro, una cifra su cui avremo modo di ragionare a breve. Lo abbiamo  infatti visto da vicino, e vogliamo quindi condividere con voi le prime sensazioni, nonché cercare di capire meglio dove si posiziona questo dispositivo.

La serie "A" di Samsung comprende, appunto, modelli che si posizionano nella fascia media del mercato. Tuttavia la cifra di oltre 500 euro stona con questa affermazione, anche se occorre ricordare come il Galaxy S8, ovvero l'attuale top di gamma dell'azienda, sia stato commercializzato a 829 euro. Insomma, l'innalzamento dei prezzi dei top di gamma sta avendo inevitabili ripercussioni anche sui dispositivi appartenenti agli altri segmenti.

Galaxy A8

Detto questo, Galaxy A8 è un terminale qualitativamente ben realizzato, con l'utilizzo di vetro e metallo per la scocca. Non è super-sottile, avendo uno spessore pari a 8,4 mm, ed ha un peso di 172 grammi. Il design riprende in parte le linee viste con il Galaxy S8 (non a caso Samsung parla di Infinity Display), ma in questo caso non si può parlare di uno smartphone propriamente borderless.

S'impugna bene, grazie anche al rapporto di forma in 18.5:9 dello schermo, e non si ha la sensazione che possa sfuggire di mano da un momento all'altro. Le dimensioni generali, inoltre, nonostante non sia piccolo, rappresentano un buon compromesso. Riesce ad essere infilato in tasca senza farsi sentire troppo ed è anche impermeabile, una caratteristica ormai molto richiesta dal mercato e che riesce a essere implementata anche sui modelli di fascia più bassa.

Galaxy A8

Tra i punti di forza di questo Galaxy A8 c'è sicuramente la parte software, praticamente identica a quella dei top di gamma. Peccato per l'arrivo sul mercato con a bordo Android Nougat, ma sarà comunque aggiornato ad Oreo entro marzo. Non mancano inoltre il sensore per il riconoscimento delle impronte digitali (posizionato sul retro sotto la fotocamera posteriore, più facile da raggiungere rispetto al Galaxy S8) e il riconoscimento facciale per lo sblocco del dispositivo. Attendiamo comunque la recensione completa per testare in maniera approfondita anche questo aspetto.

MVIMG 20180111 121257

È possibile ampliare la memoria interna con una scheda micro-SD dalla dimensione massima di 256 GB, che si aggiunge ai 32 GB di storage interni. Per quanto riguarda le altre caratteristiche tecniche, si tratta di uno smartphone aggiornato agli ultimi standard. Ha il bluetooth 5.0, ad esempio, e il SoC Exynos è sufficientemente potente da servire, in un uso comune, bene quanto i modelli top di gamma. In ogni caso, trovate linkato qui sotto il nostro articolo di dicembre in cui trovate le specifiche hardware complete dell'A8.

Leggi anche: Galaxy A8 2018 svelato, Samsung riscrive la fascia media

La caratteristica veramente differenziante rispetto alla serie S, o comunque in relazione a molti altri smartphone del produttore, è sicuramente la presenza della doppia fotocamera frontale. Questa consente di scegliere l'uso di uno dei due obiettivi, di lunghezza focale differente, così da poter scattare selfie di gruppo senza dover allungare troppo il braccio. Ma soprattutto potrete creare un effetto bokeh (sfocare lo sfondo), anche a scatto avvenuto, realizzando quindi selfie di qualità migliore. Trovate qui sotto un esempio.

Galaxy A8
Galaxy A8

Secondo Samsung l'A8 è lo smartphone perfetto per chi, in passato, ha già posseduto un top di gamma, vuole ugualmente un'ottima esperienza utente, ma non ha la necessità - o non vuole - spendere una cifra "premium" per un S8.

I più attenti si saranno però accorti che un S8, oggi, si può trovare a un prezzo di circa 580 euro (nel momento in cui scriviamo). Perché scegliere A8 anziché S8, per una differenza di prezzo di 50 euro? Ovviamente non avrebbe alcun senso. Tuttavia è il caso di ricordare che 529 euro è il prezzo di listino, e se probabilmente il giorno del lancio verrà venduto a questa cifra, velocemente potrebbe riposizionarsi su cifre più convenienti. A quel punto, almeno per alcuni, varrebbe realmente la pena scegliere A8, in grado di offrire ugualmente un'esperienza di alto livello.

MVIMG 20180111 121202

Per chi comunque non ha voglia di attendere, Samsung gioca la carta della realtà virtuale, per rendere l'acquisto più appetibile. Fino al 14 febbraio infatti, chi acquisterà Galaxy A8 riceverà in regalo un Gear VR (nell'ultima versione con telecomando incluso), un prodotto dal valore commerciale di 129 euro.

MVIMG 20180111 121251

Insomma, A8 si propone a tutti coloro che vogliono uno smartphone in grado di offrire una buona ergonomia, un'ottima esperienza Android, doppia fotocamera anteriore per selfie più coinvolgenti e, perché no, è l'ideale per chi vuole fare un salto nella realtà virtuale grazie alla promozione con il Gear VR. Il tutto senza dimenticare come, al medesimo budget, il mercato offra comunque una moltitudine di modelli tra cui scegliere. 


Tom's Consiglia

Il Samsung Galaxy A5 2017 è attualmente acquistabile attraverso Amazon con uno sconto di 160 euro rispetto al prezzo di listino.

Pubblicità

AREE TEMATICHE