Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:
3 minuti

Samsung Galaxy S8, stress test ampiamente superato

Il solito JerryRigEverything ha sottoposto il nuovissimo Samsung Galaxy S8 al fuoco di fila dei suoi test, senza riuscire a mettere in crisi il nuovo top gamma.

Samsung Galaxy S8, stress test ampiamente superato

Nuovo smartphone, nuovo stress test. Questa volta lo youtuber JerryRigEverything - noto per i suoi metodi di analisi poco scientifici ma molto spettacolari - ha sottoposto alle terribili prove di resistenza un Galaxy S8, ultimo nato in casa Samsung. Come abbiamo avuto modo di vedere con il Nokia 6 e con LG G6, i vari test effettuati servono a simulare in pochi minuti diversi anni di utilizzo. In questo modo è possibile valutare la bontà dei materiali e la qualità costruttiva che possono fare la differenza tra uno smartphone disastrosamente rovinato in poco tempo e uno che resiste brillantemente all'usura. Il test si compone di tre prove differenti, lo scratch test, il burn test e per finire il temutissimo bend test.

Nel primo viene provata la resistenza ai graffi. Utilizzando punte sempre più dure direttamente sul vetro di rivestimento, i primi segni evidenti sono comparsi introno alla quinta punta utilizzata, risultato in linea con quelli ottenuti dai principali competitor. Spostandoci nella parte posteriore, il risultato non cambia. L'intera scocca è rivestita da uno strato di vetro. In questo modo non si scalfisce direttamente l'alluminio sottostante e il comparto fotografico è perfettamente protetto da raschi accidentali.

Gli unici segni di cedimento vanno segnalati per la capsula auricolare anteriore, il frame metallico che riveste l'ottica della fotocamera e i bordi dello smartphone che sembrano rigarsi e graffiarsi molto facilmente. Il sensore di impronte digitali merita una menzione a parte in quanto, nonostante i raschi profondi, continua a funzionare perfettamente.

s8 scratch test

La seconda prova si basa sull'utilizzo di un accendino per sottoporre i pixel dello schermo ad una fiamma diretta. Questo test è stato ampiamente superato grazie ad una resistenza senza paragoni. I pixel sono in grado di resistere per tanto tempo al calore senza segni di cedimento, rimanendo sempre perfettamente operativi. Una volta superato il limite, tenderanno alla colorazione bianca perdendo la capacità di emettere altri colori.

Nell'ultima prova, il Galaxy S8 è stato sottoposto alla resistenza al piegamento. Lo smartphone resiste perfettamente, flettendosi leggermente ma senza riportare danni allo schermo o alla scocca. Si tratta di una notizia particolarmente interessante in quanto il dispositivo è dotato di un display dual edge, quindi con una cornice laterale decisamente più contenuta rispetto alla concorrenza dotata di un display piatto.

s8 bend test

Lo stress test del nuovo top di gamma Samsung può considerarsi ampiamente superato. Il dispositivo può vantare una costruzione solida e curata nei minimi dettagli. Grazie a questo test, è possibile decidere di acquistare con maggiore tranquillità il dispositivo in quanto non si tratta di un terminale fragile, ma in grado di resistere agevolmente ai danni accidentali più comuni.

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Smartphone Android?
Iscriviti alla newsletter!