SanDisk, il flashdrive da 1TB è il più piccolo al mondo

I flash drive sono soluzioni di storage mobili assai comode, che negli anni si sono evolute raggiungendo anche capacità ragguardevoli che per molti possono rappresentare anche un degno sostituto degli hard disk esterni. Se poi le dimensioni continuano a scendere ancora meglio, rendendoli sempre più comodi da trasportare anche in numero elevato. L'ultimo esempio in ordine di tempo arriva proprio dal CES 2018 di Las Vegas, dove SanDisk ha presentato il più piccolo flash drive da 1 TB al mondo.

Lo scorso anno il record era toccato a Kingston con una chiavetta da 2 TB ma questa di SandDisk ha due vantaggi evidenti rispetto a quella soluzione: ha uno chassis molto più sottile rispetto a quello in lega di zinco di Kingston e, soprattutto, ha un più comodo plug USB-C anziché USB 3.0.

sandisk

Quest'ultima soluzione in particolare è molto comoda perché rende compatibile la chiavetta non soltanto con computer desktop e notebook ma anche con dispositivi mobili come smartphone e tablet, aumentando così la versatilità del flash drive.

Purtroppo però al momento la chiavetta SanDisk da 1 TB non è che un prototipo di cui il produttore non ha divulgato maggiori dettagli tecnici ne dettagli su prestazioni ed eventuale prezzo o data di commercializzazione. In ogni caso non c'è dubbio che la strada dei flash drive è ormai segnata e nei prossimi anni quelli che oggi sono solo dei prototipi diverranno sempre più dispositivi comuni.  

Pubblicità

AREE TEMATICHE

Evento

Vuoi sapere di più su #CES 2018? Guarda la nostra pagina dedicata!