Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:
4

Recensione - Test della Sapphire HD 6670 Ultimate con raffreddamento passivo.

Introduzione

Abbiamo provato due schede Sapphire, la HD 6670 con sistema di raffreddamento attivo firmato Arctic Cooling e la HD 6670 Ultimate, soluzione con raffreddamento passivo. Entrambe basate su GPU Turks con 480 stream processor, hanno frequenze standard pari a 800 MHz per il core e 1000 (4000) MHz per la memoria (1GB GDDR5). 

Il bus di memoria è a 128 bit. Per quanto riguarda la Sapphire HD 6670 Ultimate, abbiamo una scheda lunga 18 centimetri e larga 14 a causa del sistema di raffreddamento passivo. Complessivamente il peso è di 372 grammi. La soluzione standard con raffreddamento attivo è lunga 16,5 centimetri, larga 10 centimetri e pesa 288 grammi. Sulla parte posteriore di entrambe le schede troviamo una porta DVI, una HDMI e una DisplayPort.

La HD 6670 Ultimate è offerta in bundle con il manuale cartaceo, il CD dei driver, un cavo HDMI, un adattatore DVI - VGA e un coupon per DiRT 3. La versione con raffreddamento Arctic ha lo stesso bundle, sprovvista di cavo HDMI e DiRT 3.

Prima di mostravi i risultati prestazionali, identici per le due schede viste le specifiche tecniche , dobbiamo parlare dell'overclock. Abbiamo aumentato le frequenze dei due prodotti, raggiungendo per entrambi i 900/1150 (4600) MHz rispettivamente per core e memoria.

Si tratta di valori di fondo scala sia per quanto riguarda il Catalyst Control Center che per il software di overclock Afterburner. I test di stabilità in overclock sono stati effettuati con FurMark, quindi con condizioni di carico molto elevate. È probabile che la scheda con il raffreddamento attivo sia migliore dal punto di vista dell'overclock, ma non abbiamo potuto verificarlo.

Maggiori informazioni e altri test potete leggerli in questo articolo: Radeon HD 6670 e 6570, le nuove schede AMD sotto i 100 euro.

Configurazione di prova

Hardware di prova
Processore Intel Core i7-920 Extreme (Bloomfield) Overcloccato a 3,8 GHz
Motherboard Asus P6T (LGA 1366) X58/ICH10, BIOS 1504
Memoria Corsair Dominator 6GB (3 x 2GB) DDR3-1600 8-8-8-24 @ 1600 MHz
Hard Disk WD5000AAKS 500GB SATA 3 Gb/s
Rete Realtek RTC8111C, 1 Gbps
Scheda video Sapphire HD 6670
Sapphire HD 6670 Ultimate 
Alimentatore Cooler Master UCP 1100 W
Dissipatore CPU Thermalright Ultra 120 Extreme
Software e Driver
Sistema operativo Microsoft Windows 7 Ultimate x64
DirectX DirectX 11
Driver grafici Catalyst 11.5
Giochi e impostazioni
Crysis AA 4x, 64 bit, DX10, High
StarCraft II No AA, No AF, Dettagli Ultra
Far Cry 2 AA 4x, DX10, High
Aliens vs Predator AA 4x, AA 8x
World in Conflict AA 4x, AF 16x
Just Cause 2 AA 4x, AF 8x
DiRT 2 AA 4x
Pagina precedente

Benchmark: Crysis, Far Cry 2, AvP

Giocare a Crysis con una HD 6670 è un'ardua impresa. 31 frame al secondo di media a 1280x1024 pixel non sono un risultato accettabile. Dovrete ridurre i dettagli da High a Medium per ottenere migliori prestazioni, ma così perderete qualità grafica. Fidatevi, la differenza si vede.

La HD 6670 permette di giocare a Far Cry 2 con un buon livello di dettaglio sia a 1280x1024 che a 1680x1050 pixel.

Aliens vs Predator, al massimo dei dettagli (Ultra), non è gestibile da queste schede video di fascia bassa. A bassa risoluzione e riducendo i dettagli al minimo dovreste riuscire a giocare a questo titolo, perdendo tuttavia dettagli importanti tra cui la tessellation.

Benchmark: StarCraft II, World in Conflict

La HD 6670 è una scheda che con gli RPG non ha problemi, si può giocare a dettagli alti. La tipologia di gioco non ha richieste molto elevate, quindi gli appassionati di questo genere possono procedere all'acquisto in tutta tranquillità con la speranza di poter evitare ulteriori acquisti per diverso tempo.

Continua a pagina 3
AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Schede video?
Iscriviti alla newsletter!