Hot topics:
3 minuti

Satispay e PagoPA, multe e tasse si pagano via smartphone

Il servizio di mobile payment Satispay è entrato a far parte del sistema di pagamento elettronico della Pubblica Amministrazione PagoPA. Ora pagare tasse, multe e servizi via smartphone è semplice, veloce e conveniente.

Satispay e PagoPA, multe e tasse si pagano via smartphone

L'app di mobile payment del momento, Satispay, è entrata a far parte di PagoPA, il sistema unico di pagamento della Pubblica Amministrazione, pensato per consentire ai cittadini di pagare online i servizi pubblici come tasse, multe, bollo dell'auto, ticket sanitari, etc. in maniera facile e veloce, senza bisogno di fare code agli sportelli.

Il nuovo accordo tra PagoPA e Satispay si inserisce nel quadro più ampio del Piano Triennale per l'informatica nella Pubblica Amministrazione, il documento di indirizzo strategico ed economico destinato a tutta la PA, che accompagna la trasformazione digitale del Paese e che ha tra i suoi obiettivi principali quello di incentivare l'adozione di piattaforme abilitanti quali SPID (Identità Digitale), ANPR (Anagrafe Nazionale) e, appunto, PagoPA.

pagopadef 640 ori crop master  0x0 640x360

Quest'ultimo è già stato adottato da migliaia di pubbliche amministrazioni, banche, poste, istituti di credito e privati, e permette al cittadino di pagare i servizi pubblici comodamente da casa, assicurandosi diversi vantaggi, come la conoscenza in anticipo del costo dell'operazione e l'ottenimento della ricevuta di pagamento per attestare l'avvenuto versamento, che viene contabilizzato in tempo reale, con immediata visibilità dell'operazione per l'ente beneficiario.

Leggi anche: Carta o contanti? Nessuno dei due, uso lo smartphone e Satispay

In questo contesto l'accordo con Satispay è volto a semplificare ulteriormente le procedure, che ora potranno essere svolte anche da smartphone, con anche un vantaggio economico: per il 2017 infatti, i costi sostenuti dal contribuente per ogni singola operazione saranno a carico di Satispay, mentre a partire dal 2018 le commissioni saranno pari a 20 centesimi per i pagamenti superiori a 10 euro e zero per importi inferiori.

Pagare i servizi di pubblica amministrazione tramite Satispay è semplicissimo: dalla pagina di calcolo del totale dell'importo basterà infatti selezionare Satispay come metodo di pagamento, confermare di voler procedere con Satispay e inserire nella maschera che si aprirà il proprio numero di cellulare. Immediatamente arriverà una notifica all'app Satispay installata sul proprio smartphone, di qualsiasi marca e con qualsiasi sistema operativo (sì, anche con Windows Phone), accettando la quale si perfezionerà in pochi istanti il pagamento, mentre la ricevuta arriverà immediatamente via email.

Cattura JPG

A oggi i download dell'app Satispay sono 380.000 e gli utenti che usano attivamente il servizio sono 220.000. Gli esercenti aderenti al circuito sono 21.000, con una crescita di 80 nuovi al giorno. I negozi in cui si può pagare con Satispay sono più di 26.000 in tutta Italia.

Vuoi ricevere aggiornamenti su #E-Gov?
Iscriviti alla newsletter!