Hot topics:
2 minuti

Sciame di droni Gremlins per attacchi al suolo, DARPA al lavoro

DARPA sta pensando di creare sciami di droni militari capaci di partire da C-130. I Gremlins a fine missione tornerebbero agli aerei-madre.

Sciame di droni Gremlins per attacchi al suolo, DARPA al lavoro

Uno sciame di droni Gremlins potrebbe essere la nuova arma che la US Air Force ha sempre sognato. Il genio della lampada militare, DARPA (Defense Advanced Research Projects Agency), sta sondando la possibilità di creare squadroni di piccoli droni capaci di sferrare attacchi al suolo o di effettuare missioni di sorveglianza e intelligence.

darpa gremlins
Darpa Gremlins

La novità è che dovrebbero poter essere sganciati da aerei da trasporto come i C-130 oppure i bombardieri B-52, e poi a operazioni terminate ritornare sui velivoli-madre.

gremlins royal air force
Gremlins Royal Air Force

Il progetto "Gremlins" – il cui nome deriva dagli spiritelli birbanti che la leggenda vuole responsabili dei problemi di bordo degli aerei della Royal Air Force nella 2° Guerra Mondiale – appare vincente sulla carta. Dovrebbe consentire non solo di ridurre i costi di svariate operazioni militari ma anche di ridimensionare la corsa allo sviluppo dei super-droni. Un MQ-9 Reaper oggi costa 13 milioni di dollari; con la stessa cifra si potrebbero costruire svariati stormi di droni low-cost.

gremlins
"Gremlins"

"Non dovremmo più perdere la cellula intera, il motore, l'avionica e il carico in ogni missione, come avviene con i missili", ha spiegato il presponsabile del programma Dan Patt. "E non dovremmo neanche farci carico dei notevoli costi di manutenzione e operatività degli attuali sistemi riutilizzabili, che sono pensati per stare in servizio decadi (i caccia e i bombardieri, NdR.)".

Insomma, l'idea è di trovare un'alternativa ai sistemi d'arma a lungo raggio, che si parli di missili o aerei a turbina. 

Vuoi ricevere aggiornamenti su #Droni?
Iscriviti alla newsletter!