Spazio

La sonda BepiColombo sta per raggiungere Mercurio

La missione congiunta euro-nipponica BepiColombo eseguirà un sorvolo del mondo più interno del sistema solare il mese prossimo, scendendo a soli 200 chilometri sopra la superficie di Mercurio bruciata dal Sole.

Il veicolo spaziale, appositamente progettato per resistere alle alte temperature vicino alla nostra stella, raccoglierà dati e immagini durante il passaggio, effettuando il suo avvicinamento più prossimo a Mercurio – noto come peri-herm – il prossimo 1 ° ottobre.

BepiColombo arriva su Mercurio, illustrazione grafica. Crediti: ESA

Questo sarà “il primo di sei sorvoli di Mercurio volti a ridurre la velocità di BepiColombo”, ha afferma Elsa Montagnon, capo del team di controllo del volo della missione.

Per chi non lo ricordasse, BepiColombo rappresenta la prima missione europea verso il piccolo pianeta vicino al Sole, attraverso un viaggio di ben 7 anni che porterà la sonda prima attorno a Mercurio, poi attorno a Venere, quindi nuovamente attorno a Mercurio per una ulteriore serie di sei sorvoli, spinta dal sistema solare di propulsione di bordo.