Il selfie? Lo stampi alla cabina fototessera

Si chiama ImpressMe ed è una nuova app che consentirà di stampare le proprie foto da smartphone o tablet direttamente dalle cabine fototessera, ancora capillarmente presenti in tutta Italia. L'ha annunciata Dedem, l'azienda di Ariccia che le produce da 55 anni, che il 17 maggio mostrerà a Roma, presso l'Auditorium Ara Pacis, il prototipo della nuova cabina (l'app invece è già disponibile per Android e iOS).

In Italia questa cabina è iconica almeno quanto quella telefonica londinese, con la differenza che quella per le fototessere è ancora ampiamente presente ovunque sul territorio italiani, dai centri commerciali alle strade. Antesignana dei selfie in coppia o in gruppo, la cabina Dedem è stata utilizzata da chiunque almeno una volta nella vita, non fosse altro che per immortalarci nei classici 4 scatti da utilizzare per qualche documento ufficiale.

Cattura JPG

Ora con ImpressMe quello che potrebbe essere descritto come un reperto di modernariato farà il suo ingresso nel mondo dell'Hi-Tech, consentendoci di stampare al volo l'ultima foto o l'ultimo selfie ovunque ci troviamo.  Tramite l'app si potrà infatti effettuare facilmente un'ordine per un massimo di tre foto, selezionare il tipo di pagamento e poi scegliere la cabina più vicina da dove effettuare la stampa. 

"Oggi si fanno centinaia di fotografie in più rispetto alle canoniche 30 dei vecchi rullini, anche se la maggior parte, se non tutte, rimangono sul cellulare o sul tablet", ha dichiarato a Repubblica Riccardo Rizzi, presidente del Gruppo Dedem. "Per questo, abbiamo pensato che fosse un'esigenza e un piacere avere la possibilità di svilupparle in formato cartaceo, in modo semplicissimo. Da qui è nata ImpressMe".

Pubblicità

AREE TEMATICHE