Sharkoon Purewriter RGB, la meccanica che aspettavamo!

L'azienda tedesca Sharkoon, di cui avevamo già recensito la PureWriter qualche mese fa, ha aggiornato la sua linea di periferiche con due nuove tastiere. La Purewriter RGB e la Purewriter TKL RGB che, come si può evincere dal nome, presentano illuminazione RGB completa e layout in italiano.

Sono due meccaniche slim dotate di switch Kailh a basso profilo, nelle colorazioni blu (per chi preferisce sentire un deciso click) e rosso (lineare e più orientato all'uso per il gaming).

La più grande novità rispetto alla versione da noi provata, oltre alla presenza del layout italiano, è l'illuminazione RGB, programmabile direttamente dalla tastiera senza necessità di alcun software.

PureWriter RGB

Rimangono poi tutte le buone caratteristiche che ci avevano convinto, come il solido telaio in alluminio, l'ottima ergonomia di scrittura e la praticità di utilizzo, grazie anche al cavo micro USB removibile, che rende la tastiera compatibile anche con dispositivi mobili, come smartphone e tablet, grazie a un adattatore OTG.

I videogiocatori saranno inoltre felici della presenza di N-Key rollover, anti-ghosting completo e polling rate di 1000 Hz. Gli switch slim presentano un punto di attuazione a soli 1,5 mm con una corsa totale di 3 mm e una pressione necessaria di 55 grammi per i blu e di 45 grammi per i rossi.

PureWriter TKL RGB

Le due tastiere saranno disponibili all'acquisto tra non molto, a un prezzo consigliato di 79,90 euro per la versione completa e a 69,90 euro per la versione tenkeyless.


Tom's Consiglia

Stai cercando una tastiera meccanica economica? Leggi la nostra guida completa.

Pubblicità

AREE TEMATICHE