Hot topics:
3 minuti

Sharp punta sulla risoluzione 8K con la TV Aquos da 70"

All'IFA di Berlino Sharp mostra una TV Aquos da 70 pollici con risoluzione 8K. Ma prima di sfruttarla davvero servirà ancora molto tempo.

Sharp punta sulla risoluzione 8K con la TV Aquos da 70"

Vi stavate preparando ad acquistare il vostro primo televisore 4k? Sharp ha deciso di rovinarvi la giornata presentando all'IFA di Berlino una TV da 70 pollici della famiglia Aquos, con risoluzione doppia, ovvero 8K, ossia 7680 x 4320 pixel. 14 volte la risoluzione Full HD.

Il modello specifico, LV-70X500E, sarà disponibile anche in Europa, probabilmente il prossimo marzo (entro fine mese invece sarà commercializzato in Cina e Giappone, per arrivare a febbraio 2018 a Taiwan). Al momento non ci sono indicazioni ufficiali sui prezzi, ma secondo alcune indiscrezioni l'Aquos potrebbe avere un costo di 1 milione di yen, pari a circa 9000 dollari, una cifra che non convince del tutto tenendo conto del fatto che in patria l'azienda commercializza già una TV 8K da 85 pollici, che costa l'equivalente di 100.000 dollari.

untitled

La TV Aquos è caratterizzata da un design minimale con cornici extrasottili e supporta l'HDR (Dolby Vision HDR e BDA-HDR per i llettori Blu-ray). Aspetto e prezzo a parte è davvero difficile immaginare di sfruttarla a fondo, almeno nel medio termine. Anche su superfici così vaste infatti la risoluzione è talmente elevata che i pixel sono di fatto invisibili ad occhio nudo, anche osservando lo schermo da vicino, garantendo così sicuramente un'elevatissima nitidezza delle immagini, ma non superiore a quella offerta attualmente dai 4K.

Il nostro occhio infatti non è in grado di apprezzare la differenza oltre una certa definizione e questo è vero soprattutto per un dispositivo che osserveremo da qualche metro di distanza. L'altro punto a sfavore di questo prodotto è ovviamente la mancanza di contenuti con risoluzione 8K. In generale infatti quelli 4K iniziano ancora adesso a diffondersi e quindi quelli 8K sono ancora al di là da venire, sebbene in Giappone la TV pubblica  NHK abbia già iniziato a trasmettere regolarmente contenuti 8K via satellite.

Insomma, al momento si tratta più di uno status symbol che di un prodotto realmente utile, ma magari tra alcuni anni (diversi anni) la situazione potrebbe cambiare. Fino ad allora però i prezzi potrebbero essere scesi e soprattutto la tecnologia potrebbe essere avanzata, rendendo obsoleti o quasi i primi modelli come questo.


Tom's Consiglia

Un televisore 4K è ormai un prodotto ababstanza accessibile, questo Samsung da 55 pollici ad esempio si può trovare su Amazon a 679 euro.

Vuoi ricevere aggiornamenti su #Streaming and TV?
Iscriviti alla newsletter!