Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:
News su Guide ai regali di Natale
12 minuti

Smartphone Android, 16 applicazioni imperdibili

Ecco alcune delle applicazioni che non possono mancare su uno smartphone Android.

Introduzione

Avete acquistato, o volete acquistare uno smartphone Android? Ecco le applicazioni che non possono mancare su un telefonino basato sul sistema operativo firmato Google.

Google Maps

Gratuito, creato da Google Inc.

Google Maps sarà integrato in tutti i telefoni Android presenti e futuri, ma resta pur sempre un'applicazione separata. Ed è senz'altro una delle applicazioni più utili che si possano trovare su uno smartphone Android.

Con Google Maps potrete trovare ristoranti e negozi, e usare l'informazione per estrarre un numero di telefono e chiamare "al volo", per una prenotazione, oppure trovare il percorso per raggiungere il locale.

Google Maps si è ultimamente arricchita di una funzione di navigazione in tempo reale che, sulla carta, può sostituire programmi più blasonati. La differenza è però sostanziale: a differenza delle applicazioni di navigazione canoniche, Google Maps scarica i dati aggiornati in tempo reale, mano a mano che ci si muove, e non conta quasi per niente sulle informazioni memorizzate nel telefono.

Layar

Gratuita. Creata da Raimo van der Klein, Claire Boonstra e Maarten Lens-FitzGerald.

Layar Reality Browser è un'applicazione basata sul nuovo concetto della realtà aumentata (Augmented Reality), che si basa sulla fusione di elementi di realtà, video o immagini, con informazioni virtuali. Layar usa questa tecnologia per cercare punti d'interesse (ristoranti, negozi, hotel, etc.), e sfruttando il GPS e la bussola crea un video in diretta della loro locazione, usando la videocamera del telefono. Pensatelo come una sorta di visore a raggi X, che mostra i punti d'interesse attraverso i muri, edifici e alberi. Layaer esiste solo per la piattaforma Android, quindi chi ha un iPhone o un sistema Windows dovrà farne a meno, anche se sembra che sia in arrivo una versione per il terminale Apple.

Continua a pagina 2
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Software?
Iscriviti alla newsletter!