Telefonia

5G: con Huawei assente, Samsung e Verizon chiudono un contratto da 6,6 miliardi

Molte apparecchiature di rete nel mondo (non solo USA) sono state realizzate e finora seguite da Huawei. Con la concorrente Ericsson poi, alcuni Stati con i suoi operatori si sono affidati alla società Cinese e alcune al gruppo Svedese. Attualmente, secondo le stime, il 70% dei Network legati alle telecomunicazioni sono stati realizzati dalle due aziende.

Da quando Trump ha deciso di mettere nella lista nera Huawei, alcuni operatori di rete hanno optato per affidarsi ad Ericsson. Ma ben presto ci potrebbe essere anche un terzo polo sulla quale affidarsi, che si sta già muovendo in tal senso.

Samsung

Il terzo polo si chiama Samsung e sta cercando di sfruttare il momento di “incertezza” di Huawei, per inserirsi tra le fila del terreno lasciato libero dalla società Cinese che attualmente è fuori dai giochi per ovvie cause di forza maggiore.

Chiaramente Samsung non è sprovveduta, negli anni ha messo in piedi business legati agli smartphone, display, semiconduttori, notebook e tutto il ramo informatico in generale. Mantenendo il suo know how sotto controllo, ora si riaffaccia anche nel business che Huawei ha per forza di cose perso, almeno in USA.

Recenti rumors hanno evidenziato che la società Sud Coreana ha messo mano al portafoglio e ha investito su ricerca e sviluppo nel campo delle reti di telecomunicazioni. Questo in quanto fiutò che il mercato si fosse liberato del protagonista Huawei e tuttora sta verificando se ci siano le basi per potersi accaparrare qualche sito per implementare la sua tecnologia a servizio delle reti 5G. Dove? Ovviamente in USA, partendo dal presupposto che ora i Network hanno bisogno di essere sostituiti e seguiti da un nuovo main partner.

Tra l’altro Samsung si è già accaparrata un contratto di fornitura con Verizon, la firma si è chiusa a 6,6 miliardi di dollari per mettere in piedi una nuova rete 5G e fornire apparecchiature ed assistenza per un totale di 5 anni.

OnePlus Nord è uno dei migliori medio gamma mai realizzato. Lo potete trovare qui, disponibile subito nella variante 128 GB e 256 GB.