Telefonia

5G: smartphone spenti in aereo, potrebbero causare interferenze

L’amministrazione Federale per l’Aviazione USA (FAA) ha diramato un comunicato dove spiega che la tecnologia 5G, in determinate frequenze, potrebbe interferire con la strumentazione di bordo degli aerei.

Photo credit - depositphotos.com
5g_2

In particolare è lo spettro di frequenze 5G che va da 3,7 a 4,2 GHz – denominato banda C – ad essere l’osservato speciale. Questo range va ad avvicinarsi moltissimo alle frequenze che usano le strumentazioni di bordo, la quale lavorano da 4,2 a 4,4 GHz.

5G_copertina

Le frequenze in banda C, prima di essere messe all’asta per poter essere liberate ed utilizzate dalla tecnologia mobile, sono state impiegate da società cui il loro lavoro sfrutta le connessioni satellitari. Negli Stati Uniti, ad esempio, sono state acquistate anche da Verizon e AT&T che, sebbene avessero programmato il lancio per l’inizio del mese di dicembre, sono costrette ora a rinviare lo start nel 2022.

Le strumentazioni dell’aeromobile che andrebbero in conflitto hanno un funzionamento essenziale in quanto forniscono informazioni sull’altezza del velivolo rispetto al terreno. Ed è anche per tale pericolosità che la FAA avrebbe deciso che devono essere condotti ulteriori test e che, se le frequenze in banda C fossero utilizzate prima di avere delucidazioni a riguardo, in nome della sicurezza disporrà ritardi e cancellazioni senza preavviso al calendario aereo.

In ogni caso l’ente Americano ha chiesto che i piloti di linea d’ora in poi raccomandino ai passeggeri di spegnere tutti i dispositivi elettronici portatili dotati di 5G o di metterli in modalità aereo. Inoltre, in questa fase così delicata, viene chiesto agli operatori di volo di segnalare immediatamente qualsiasi interferenza.

Insomma, la prudenza non è mai troppa ma ancora una volta ci troviamo in una situazione borderline in cui le analisi e le decisioni su come proseguire andavano prese fin dal principio. Non a ridosso della stagione natalizia dove giocoforza il traffico aereo aumenterà.

Con l’arrivo di Apple Watch 7, Apple Watch SE non va in pensione. Anzi, rimane a catalogo ed ora ha il prezzo più interessante di sempre acquistabile qui.