Tom's Hardware Italia
Windows

Acer Aspire P3, un tablet combinato con Windows 8

Secondo indiscrezioni Acer starebbe lavorando all'Aspire P3, un combinato tablet e notebook con tastiera a slitta, sistema operativo Windows 8 e aspetto molto simile a quello dell'Iconia W700. La dotazione di fascia più bassa potrebbe però riservare piacevoli sorprese sul prezzo.

Acer potrebbe avere in cantiere il nuovo tablet Aspire P3 con Windows 8. Il sito ungherese Tech2 riporta un'immagine di questo prodotto e la presunta configurazione. Il P3 si preannuncia compatto considerato lo schermo da 11,6 pollici, alla risoluzione di 1600 x 900 pixel.

Per il processore la scelta dovrebbe cadere sui prodotti Ivy Bridge, e nello specifico sui Core i5 o sui Celeron. Per lo spazio di archiviazione si prevedono invece le varianti da 32, 64 e 128 GB. La fonte precisa inoltre che il produttore taiwanese proporrà l'Aspire P3 con il marchio ultrabook, grazie alla tastiera a slitta che consente di trasformarlo in tablet o notebook all'occorrenza.

Acer Aspire P3

In realtà quella che viene descritta – e che si vede nell'immagine – è una soluzione che non è inedita. Basti pensare per esempio al Vaio Duo 11 di Sony che ha un design molto simile, o all'Iconia W700 della stessa Acer, che con la Keyboard Case è praticamente identico.

Se le informazioni sull'Aspire P3 fossero corrette si prospetterebbe però una configurazione un po' più economica, visto lo schermo che non è Full HD e l'ipotesi della CPU Celeron.

Acer Iconia W700 con Keyboard Case

Collocare l'Aspire P3 all'interno della gamma Acer non è facile. Dall'annuncio di Windows 8 non ci sono più solo tablet e solo notebook, quasi tutti i produttori di PC stanno producendo ibridi per cercare di realizzare la soluzione più adatta a spingere i consumatori all'acquisto. I risultati finora sono deludenti per via dei prezzi troppo alti, ed è proprio su questo elemento che Acer potrebbe giocarsi la partita. Non abbiamo alcuna informazione sulla quotazione dell'Aspire P3, ma se costasse meno di 500 euro sarebbe un'alternativa interessante alle offerte in circolazione.

La presentazione ufficiale potrebbe tenersi il 3 maggio prossimo a New York in un evento per la stampa internazionale a cui parteciperà anche Tom's Hardware.