Smartwatch

Amazfit GTR 2 e GTS 2 ufficiali, si parte da soli 169 euro

Durante un evento tenutosi online sul suo canale YouTube, Amazfit ha annunciato una nuova generazione di smartwatch. Date il benvenuto ai nuovi Amazfit GTR 2 e Amazfit GTS 2, in arrivo  a prezzi contenuti con tante novità per sportivi e non.

Amazfit

Amazfit GTR 2

La nuova versione di uno degli smartwatch più amati dagli utenti è finalmente ufficiale. Huami ha presentato ufficialmente Amazfit GTR 2 il quale è stato rifinito nel design. L’intera estetica dell’orologio ha ora linee più morbide ed il vetro ha ora una forma completamente curva e non solo ai bordi dello schermo. La realizzazione di questo vetro, secondo quanto dichiarato dall’azienda richiede 27 ore e 35 diversi processi produttivi.

Per evitare l’accumularsi di graffi sul vetro a protezione del display AMOLED da 1,39″, Amazfit ha ricoperto il vetro di GTR 2 con un rivestimento oDLC (optical diamon-like carbon coating) la cui durezza raggiunge il valore 9H della scala Mohs, in pratica equivalendo uno zaffiro. Secondo Huami grazie a questo rivestimento Amazfit GTR 2 è 20 volte più resistente ai graffi della concorrenza.

Amazfit

I bordi del display espandono il design degli oltre 50 quadranti esclusivi pensati per questo orologio grazie alla presenza delle tacche orarie realizzate con un’incisione laser. Amazfit ha anche realizzato oltre 40 diversi design per l’always on display. I due tasti laterali hanno un profilo più basso e sporgono meno dalla cassa dell’orologio.

L’azienda promette per questo modello una durata della batteria di 14 giorni con utilizzo tipico e fino a 38 giorni con uso basilare.

Amazfit GTR 2 è disponibile in due versioni. La Sport Edition pesa solamente 31,5g ed ha una cassa realizzata in alluminio con un cinturino in gomma. La Classic Edition vanta una cassa in acciaio inossidabile e un cinturino in pelle ed il peso è di 39g.

Amazfit

Amazfit GTS 2

La seconda generazione di Amazfit GTS è ancora più sottile e leggera. L’azienda ha completamente ridisegnato più di 70 componenti interne per portare lo spessore a soli 9,7mm ed il peso a 24,7g.

Amazfit

Il design ricorda abbastanza un Apple Watch con una cassa dagli angoli arrotondati ed un singolo tasto laterale. Lo schermo è quadrato e permette la visualizzazione di più informazioni rispetto ad un quadrante tondo secondo Huami. Il display AMOLED misura 1,65″, ha una densità di pixel di 341ppi e raggiunge un picco di luminosità di 450 nit. La cassa è realizzata in alluminio ed il display in vetro 3D è ricoperto dallo stesso trattamento oDLC di Amazfit GTR 2. Anche per Amazfit GTS 2 l’azienda ha realizzato 50 quadranti esclusivi.

Amazfit

Per questo modello l’aziende promette fino a 20 giorni di durata della batteria con un utilizzo base e fino a 7 giorni con utilizzo tipico.

Amazfit GTS 2 è disponibile nelle colorazioni Midnight Black, Desert Gold e Urban Gray

Sport, salute e funzioni smart

Entrambi gli smartwatch supportano il rilevamento del battito cardiaco 24 ore su 24. Il sensore ottico PPG di seconda generazione è ora più preciso ed è in grado di stimare l’ossigenazione del sangue SpO2 con una percentuale media di successo del 96% e un errore medio di solo l’1,6%.

Amazfit GTR 2 e Amazfit GTS 2 sono in grado di rilevare con l’80% di accuratezza le varie fasi di sonno profondo, sonno leggero e fase REM. È stato introdotto il riconoscimento dei pisolini diurni con un’accuratezza di riconoscimento del 99%. Utilizzando i dati riguardanti il sonno e provenienti dal cardiofrequenzimetro è possibile ricevere un report contenente informazioni sulla qualità della respirazione durante il sonno.

Per quanto riguarda lo sport, gli smartwatch Amazfit sono in grado di riconoscere automaticamente fino a 12 diversi sport e registrarne automaticamente i dati. Con un aggiornamento in arrivo a novembre il numero degli sport professionali riconosciuti arriverà a 90. Gli sportivi saranno felici di sapere che GTR 2 e GTS 2 possiedono entrambi la connettività GPS+GLONASS e che resistono all’acqua fino alla profondità di 50 metri.

Amazfit

È possibile utilizzare il Wi-Fi per il trasferimento della musica nella memoria interna da 3GB degli orologi con una velocità che l’azienda pubblicizza come 6 volte maggiore rispetto alla concorrenza che utilizza il bluetooth. Parlando di bluetooth è possibile collegare le proprie cuffie wireless per l’ascolto di musica senza necessità dello smartphone. Amazfit GTR 2 e GTS 2 possono anche controllare la riproduzione della musica sia sui dispositivi Android che iOS.

È possibile utilizzare la connessione bluetooth con lo smartphone per la ricezione delle chiamate direttamente dal polso utilizzando il microfono e lo speaker integrati. Alexa è ora integrata in entrambi i nuovi prodotti in 15 diverse lingue. Amazfit ha anche integrato un assistente vocale offline in grado di rispondere in soli 1,6 secondi e riconoscere oltre 65 comandi. Entrambi gli orologi hanno un nuovo sistema di feedback aptico che permetterà di distinguere 13 diversi gruppi di notifiche.

Amazfit

Amazfit GTR 2 Sport Edition e Amazfit GTR 2 Classic Edition saranno disponibili a partire da 169,90 euro. Entrambi saranno acquistabili anche in Italia con spedizioni previste entro il 9 novembre. Per Amazfit GTS2 dovremo attendere il 15 novembre e tutte e tre le colorazioni sono proposte al prezzo di 179,90 euro.

La prima generazione di Amazfit GTS è ancora disponibile su Amazon per soli 129 euro.