Android

Amazon Fire HD 8 recensione: il tablet da 99 euro che non fa per tutti


Amazon Fire HD 8
RAM
2 GB
Archiviazione
32/64 GB
Schermo
8 pollici - 800 x 1280 pixel
Fotocamera posteriore
2 MP
Batteria
fino a 12 ore

Fire HD 8 è il nuovo tablet di fascia bassa targato Amazon. Il suo vero punto di forza – come tutti i tablet del colosso dell’eCommerce – è il prezzo. In Italia, si parte da 99,99 euro per la versione con 32 Gigabyte di memoria interna espandibile, fino ad arrivare a 129,99 euro per il modello con 64 Gigabyte di spazio di archiviazione. A queste cifre, però, sarà necessario aggiungere ulteriori 15 euro per eliminare le pubblicità quando il dispositivo va in standby.

Una cifra così bassa comporta inevitabilmente dei compromessi da accettare. La scheda tecnica infatti è basilare ma quanto basta per rendere Fire HD 8 un buon compagno nelle ore libere. Tutto gira intorno all’ecosistema creato da Jeff Bezos. Lo si intuisce immediatamente, sin dalla prima accensione. I servizi Amazon sono onnipresenti: dallo shopping ai video passando per i libri. È da questo punto di vista che questo tablet assume senso. È indicato solo per determinate categorie di utenti e solo per determinati utilizzi.

Design e display

Il design di Fire HD 8 è vecchio stile. Rispetto alla generazione precedente, le cornici sono state ridotte ma restano ancora ben pronunciate. La scocca è realizzata in plastica e presenta al centro il logo Amazon. Il tutto in linea con la fascia di prezzo di appartenenza. Cambia il posizionamento della fotocamera anteriore da 2 Megapixel che passa dal centro del lato corto al centro del lato lungo superiore. Una posizione più comoda per eventuali videochiamate.

Posizionando il tablet in orizzontale, sul lato destro troviamo il bilanciere del volume, il pulsante di accensione, la porta di ricarica (diventata Type-C) e il jack audio da 3,5 mm. Su quello superiore, sono stati integrati i due altoparlanti che riproducono un suono con una qualità nella media. Ottimo il posizionamento, in quanto difficilmente li si coprirà con le mani. Mentre su quello inferiore, c’è lo slot per l’espansione di memoria fino a 1 TB. La back cover tende a trattenere le impronte digitali ma la colorazione scura le rende meno visibili.

Fire HD 8 diventa un tablet perfetto per l’intrattenimento e per la trasportabilità grazie anche alle sue dimensioni contenute. Parliamo di misure pari a 202 x 137 x 9,7 e uno spessore di 335 grammi. Numeri che lo rendono abbastanza leggero e maneggevole.

La parte frontale invece è occupata da un display IPS LCD da 8 pollici con risoluzione pari a 1280 x 800 pixel. I colori non sono particolarmente vivaci, né i neri profondi. La visibilità all’aperto non è il massimo a causa anche di un non ben riuscito trattamento oleofobico del vetro anteriore. Trattiene molto le ditate e sono molto visibili. Dunque, la leggibilità all’aperto è compromessa.

La lettura degli ebook però è piacevole. È possibile anche attivare la modalità Blue Shade che riduce la quantità di luce blu emessa dallo schermo. Una soluzione che può giovare alla vista, ma resta comunque lontana dal comfort dato da un vero e proprio Kindle.

Prestazioni e autonomia

Fire HD 8 è equipaggiato con un processore MediaTek quad-core a 2 GHz abbinato a 2 Gigabyte di RAM e 32 o 64 Gigabyte di memoria interna. Lo abbiamo detto in apertura, la scheda tecnica è basilare. Siamo lontani dalle prestazioni assicurate da altri tablet, venduti però anche a cifre superiori. La navigazione non sempre è fluida e scattante.

Si registra qualche rallentamento e qualche blocco, soprattutto se si pretende di poter svolgere diverse azioni contemporaneamente o lasciando molte applicazioni in background. Ad ogni modo, riesce a svolgere serenamente il suo dovere se non lo si mette sotto pressione. Per esempio, non si è mai verificato un blocco durante la visione di contenuti video.

Durante la navigazione web, però, non è una scheggia. Bisogna attendere un paio di secondi per il caricamento delle pagine e/o per passare da una finestra all’altra. Quanto al gaming, l’esperienza è soddisfacente a patto che non si intenda giocare con titoli videoludici particolarmente pesanti.

Quanto alla connettività, troviamo il WiFi ac dual band, il Bluetooth 5.0 mentre manca il GPS.

Amazon dichiara un’autonomia di circa 12 ore, dati che in generale trovano riscontro nella realtà. Si riuscirà a utilizzare Fire HD 8, con un utilizzo abbastanza intenso, anche per 9-10 ore. Di contro, la ricarica è molto lenta. In confezione, è incluso un caricatore da 5W che richiede quasi 5 ore per una ricarica completa.

Software ed esperienza d’uso

Come ben sappiamo, i dispositivi Fire utilizzano una versione modificata di Android. Fire HD 8 non fa eccezione. La piattaforma software è FireOS basato su Android 9 Pie. Come abbiamo detto in apertura, l’approccio è molto “Amazon-centrico”. Tutto ruota attorno alle app e ai servizi del colosso dell’eCommerce. Per cui, niente Play Store.

Le applicazioni possono essere scaricate allo store proprietario (Appstore). Da qui, possiamo scaricare diverse app, tra cui anche quelle più utilizzate come Netflix, Disney+, Facebook, Instagram, Twitter, Spotify e altre. Ci sono ancora delle mancanze. Non c’è – per esempio – l’app di YouTube. In questo caso, bisogna accedere alla versione web. Manca Gmail, ma possiamo utilizzare il client mail preinstallato. Lo store di app avrebbe bisogno di essere maggiormente popolato da applicazioni più interessanti o magari semplicemente dalle più utilizzate.

Il ruolo centrale dell’ecosistema di Amazon è chiaramente visibile dalla Home, dove si trovano le schede relative ai vari servizi del colosso di Jeff Bezos: libri per Kindle, video per Prime Video, giochi e app e infine musica per Prime Music. Oltre alle app preinstallate come Alexa, Amazon Shopping e Photos.

Insomma, Fire HD 8 assume senso proprio in relazione all’utilizzo – da parte dell’utente – dei servizi Amazon che vanno a completare l’esperiente utente offerta da questi dispositivi.

Conclusioni: chi dovrebbe acquistarlo?

Amazon Fire HD 8 non è un tablet per tutti. Potrebbe essere il dispositivo ideale per un utilizzo casalingo da parte di utenti che utilizzano i servizi offerti da Amazon, come Prime Video o Prime Music. È indicato per l’intrattenimento, dunque per la visione di contenuti multimediali e video in streaming. Non a caso, è presente anche l’applicazione di Netflix. Potrebbe essere consigliato anche per chi desidera una sorta di ebook reader che abbia funzionalità aggiuntive. Se si intende farlo utilizzare a un bambino, bisogna stare attenti affinché non faccia degli acquisti involontari. Data la presenza di tutte le app di servizi, non sarebbe così difficile.

Il punto di forza, come detto, è il prezzo di partenza: 99,99 euro per la versione con 32 Gigabyte di storage. Il costo ridotto però richiede delle rinunce: prestazioni altalenanti, display con una resa cromatica poco convincente e soluzione estetica non al passo con i tempi. Di contro, Fire HD 8 è economico, ha una buona autonomia ed è maneggevole.

Amazon Fire HD 8

Fire HD 8 è il nuovo tablet di fascia bassa targato Amazon. Il suo vero punto di forza – come tutti i tablet del colosso dell’eCommerce – è il prezzo. In Italia, si parte da 99,99 euro per la versione con 32 Gigabyte di memoria interna espandibile, fino ad arrivare a 129,99 euro per il modello con 64 Gigabyte di spazio di archiviazione. A queste cifre, è necessario aggiungere ulteriori 15 euro per eliminare le pubblicità quando il dispositivo va in standby. Buona l’autonomia che può toccare le 12 ore. La qualità audio è soddisfacente. La parte frontale invece è occupata da un pannello IPS LCD da 8 pollici. Presente il jack audio da 3,5 mm.

 

7
7

Verdetto

Fire HD 8 è economico, ha una buona autonomia ed è maneggevole. Il punto di forza è il prezzo di partenza: 99,99 euro per la versione con 32 Gigabyte di storage. Il costo ridotto però richiede delle rinunce: prestazioni altalenanti, display con una resa cromatica poco convincente e soluzione estetica non al passo con i tempi. Non è un tablet per tutti. Potrebbe essere il dispositivo ideale per un utilizzo casalingo da parte di utenti che utilizzano i servizi offerti da Amazon, come Prime Video o Prime Music. È indicato per l’intrattenimento, dunque per la visione di contenuti multimediali e video in streaming.

Pro

prezzo di listino, maneggevole, buona autonomia, audio soddisfacente

Contro

prestazioni altalenanti, store di app da popolare, resa cromatica del display poco convincente, pubblicità nella versione base