Android

Android 11, doppio tocco sulla back cover per attivare Assistant e non solo

Google ha rilasciato da poche ore la prima Developer Preview di Android 11 agli sviluppatori. I colleghi di XDA-Developers hanno così cominciato ad analizzare a fondo la prossima versione del sistema del robottino verde per scovare le novità più interessanti. Tra queste, è stato individuato una nuova misteriosa gesture – con nome in codice “Columbus” – che quando attiva avvia determinate azioni semplicemente attraverso un doppio tocco sul pannello posteriore dello smartphone.

In pratica, toccando con il nostro polpastrello la back cover per due volte si potrà avviare Google Assistant, aprire la fotocamera, gestire la riproduzione dei contenuti multimediali e molto altro. Proprio come le Motion Sense che hanno fatto il loro debutto con la gamma Pixel 4, pare che di questa novità potranno beneficiare solamente gli smartphone di Big-G e non tutti i dispositivi che si aggiorneranno ad Android 11.

Ad ogni modo, l’elemento più interessante di Columbus è che non è richiesto nessun hardware aggiuntivo. Sono sufficienti il giroscopio e l’accelerometro già integrati nello smartphone. Infatti, la fonte è riuscita a riprodurre la funzione a bordo del suo Pixel 2 XL confermando che è possibile eseguire un’azione, tra cui avviare la fotocamera, attivare Google Assistant, silenziare le chiamate in arrivo, posticipare le sveglie, ignorare il timer o addirittura impostare un’azione personalizzata dall’utente.

Infine, resta da capire come evitare i tocchi involontari in quanto – stando a quanto riportato da 9to5Google che ha testato la funzione – la sensibilità al tocco allo stato attuale è molto elevata. Come ben sappiamo, si tratta di una funzione in via di sviluppo ma ci sono buone possibilità che possa arrivare con Android 11.

Google Pixel 4, che si aggiornerà ad Android 11, è disponibile all’acquisto su Amazon. Lo trovate a questo indirizzo.