Tom's Hardware Italia
Apple

Apple, assunto un ex Samsung per produrre internamente le batterie dei propri dispositivi

Soonho Ahn, ex dirigente di Samsung specializzato nello sviluppo di batterie, entra a far parte della famiglia Apple con l'obiettivo di sviluppare nuove tecnologie

Apple ha da poco assunto Soonho Ahn, ex dirigente di Samsung specializzato nello sviluppo di batterie agli ioni di litio e altre tecnologie. La mossa dell’azienda di Cupertino conferma l’interesse nel produrre internamente le batterie dei prossimi dispositivi come iPhone e non solo. Ahn entra a far parte della famiglia della mela dopo quattro anni in Samsung.

La notizia è stata data oggi da Bloomberg che ha voluto aggiungere come Apple si stia muovendo per acquisire anche materie prime per la produzione di batterie, una di queste è il cobalto anche se, a detta degli esperti, la prossima risorsa ad essere utilizzata potrebbe essere il grafene. In ogni caso, anche questa voce conferma l’intenzione del colosso di Cupertino di produrre da sé le batterie piuttosto che acquistarle da altre aziende. Riducendo, infatti, al minimo il numero di componenti e funzionalità che dipendono da terze parti e da altre società si ottengono vantaggi  per i clienti e maggiori profitti per l’azienda.

La tecnologia dietro alla batteria agli ioni di litio è rimasta invariata per anni, mostrando diversi talloni d’Achille, primo tra tutti l’autonomia. La sfida di Apple per il presente ma soprattutto per il futuro, è quello di dare vita ad un nuovo ciclo di batterie sicuramente più performanti ma che siano anche in grado di ricaricarsi nel minor tempo possibile. Sviluppare e produrre batterie per proprio conto non è l’unico obiettivo: Apple difatti, ormai da qualche tempo, sta lavorando su CPU proprietarie per sostituire i chip Intel dei MAC e si è da poco lanciata nello sviluppo di MicroLED per ridurre la dipendenza da Samsung e da altri fornitori per i pannelli LCD e OLED.

iPhone Xr, lo smartphone più economico di Apple, è disponibile sullo store ufficiale a partire da 889 euro. Lo trovate a questo link.