Apple

Apple e Foxconn, rapporto ai ferri corti?

Il rapporto tra Apple e il suo principale produttore Foxconn si starebbe incrinando a causa di una battaglia riguardante i margini di profitto. L’indiscrezione è stata riportata da The Information che cita diverse fonti vicine a entrambe le società. A quanto pare, mentre i margini di profitto del colosso di Cupertino sarebbero vicini al 40% quelli della multinazionale asiatica sarebbero decisamente più bassi. Per questo, Foxconn avrebbe messo in atto strategie discutibili per alzare la propria percentuale.

Stando a quanto riferito dalla fonte, Foxconn riporterebbe regolarmente ad Apple di aver assunto un numero di lavoratori superiore a quello reale; utilizzerebbe le apparecchiature di proprietà del gigante californiano per realizzare i dispositivi dei concorrenti e non rispetterebbe completamente gli standard qualitativi in relazione ai test sui componenti e prodotti. Apple avrebbe così intensificato le attività di monitoraggio sui dipendenti e sulle apparecchiature che si trovano negli stabilimenti di Foxconn.

Pare, inoltre, che sia stato concesso ad alcuni dipendenti di Google di visitare la fabbrica che produce il MacBook da 12 pollici prima che questo fosse annunciato. Non solo. Le fonti riferiscono che alcuni iPhone 7 sarebbero stati rimandati indietro da Apple perché presentavano difetti di assemblaggio e Foxconn li avrebbe aperti, riparati e rispediti come nuovi. Una pratica nascosta alla società guidata da Tim Cook.

Insomma, sarebbero questi i comportamenti poco corretti che potrebbero portare a incrinare il rapporto tra le due società. Nel frattempo, le fonti confermano nuovamente che Apple starebbe cercando di diversificare la propria catena di fornitura per non essere dipendente da un solo fornitore. Una notizia non di certo nuova. Una mossa che sarebbe dettata anche dalle continue tensioni tra Stati Uniti e Cina che potrebbero creare problemi ai colossi americani. La soluzione dunque sarebbe quella di non essere dipendenti né da un solo fornitore né da un solo Paese.

iPhone 12 è disponibile all’acquisto su Amazon anche nella variante Pro. Li trovate a questo link.