Apple

Apple ha annunciato che la WWDC 2020 sarà disponibile a giugno solo online

Apple ha deciso di non fermarsi: Worldwide Developers Conference 2020 non verrà annullata, ma sarà fruibile esclusivamente online a giugno. Anche l’azienda di Cupertino ha quindi deciso di effettuare le presentazioni con un evento trasmesso in streaming, così da superare le problematiche legate al Coronavirus.

La 31esima edizione di questa importante conferenza darà agli sviluppatori l’opportunità di scoprire le novità dei principali sistemi operativi Apple, ovvero iOS, iPadOS, macOS, watchOS e tvOS, interagendo direttamente con gli ingegneri dell’azienda.

Per il momento, non sono stati diffusi gli annunci. Durante i prossimi mesi, Apple inizierà a presentare il programma inviando dei comunicati via e-mail e attraverso dei post pubblicati nel sito web ufficiale di Apple Developer. Il brand ha anche annunciato che, per compensare l’assenza degli introiti economici solitamente garantiti dall’evento “tradizionale”, offrirà 1 milione di dollari alle organizzazioni locali di San Jose.

Durante l’ultimo periodo, l’emergenza del Covid-19 ha costretto gli organizzatori di differenti eventi ad annullare le manifestazioni, basti pensare al MWC 2020 e all’E3. Molti produttori di smartphone, come Xiaomi e Realme, hanno invece deciso di presentare alcune novità direttamente online. Pochi giorni fa avevamo anche parlato di un possibile ritardo per il lancio di iPhone 9/SE2, causato dall’emergenza.

Apple iPhone 11, con 64 GB di memoria interna, è disponibile all’acquisto su Amazon. Lo trovate a questo indirizzo.