Tom's Hardware Italia
Apple

Apple ha pensato di acquisire la divisione modem 5G di Intel?

A riportare la trattativa il Wall Street Journal. Apple avrebbe contattato Intel in merito già dalla scorsa estate.

Apple avrebbe pensato di acquisire la divisione modem smartphone 5G di Intel. L’indiscrezione arriva da una fonte autorevole, il Wall Street Journal, che cita fonti vicine alla vicenda. L’azienda di Santa Clara avrebbe dunque esplorato diverse alternative nella logica di rendere redditizia una delle proprie divisioni dedicate al nuovo standard di rete, che hanno inevitabilmente subito una frenata in seguito all’accordo tra il gigante di Cupertino e Qualcomm.

Stando a quanto riportato dal Wall Street Journal, Apple avrebbe avviato la trattativa con Intel già dalla scorsa estate, grazie anche all’intermediazione della Goldman Sachs Group. Una trattativa che però avrebbe vissuto una battuta d’arresto proprio in questi giorni, considerando come l’accordo raggiunto tra l’azienda di Cupertino e Qualcomm abbracci anche la fornitura di modem 5G per smartphone.

Tutto ciò però non escluderebbe la possibilità che Apple porti a compimento l’acquisizione della divisione Intel. La logica dell’azienda di Cupertino infatti potrebbe essere quella di diventare, nel tempo, sempre più indipendente nella produzione dei propri dispositivi. In tal senso, poter progettare e realizzare in casa i modem 5G per gli iPhone rappresenterebbe senza dubbio un grande vantaggio strategico.

Dal canto suo Intel avrebbe tutta l’intenzione di cedere la divisione in questione, che sta perdendo circa 1 miliardi di dollari l’anno. Ovviamente, la vendita includerebbe il personale, il portfolio brevetti e tutti i progetti. In ogni caso, al di là dell’esito positivo o meno, il gigante di Santa Clara continuerà a fornire chip 4G LTE ad Apple, che verranno inclusi negli iPhone del 2019. Come già detto infatti, il 5G farà capolino nei “melafonini” sono a partire dal 2020.

iPhone XS è disponibile in offerta attraverso Amazon. Lo trovate a questo link.