Apple

Apple impone un limite massimo di iPhone acquistabili dal sito web ufficiale: solo due a persona

In molti paesi del mondo, tra cui l’Italia, non sarà possibile acquistare più di due esemplari dello stesso iPhone nel sito web ufficiale di Apple. La decisione della società ha come obiettivo ultimo l’eliminazione di coloro i quali vorrebbero poi rivendere i prodotti, come riportato da Reuters.

Una scelta simile risale al 2007, l’anno in cui venne lanciato il primo modello di smartphone targato Apple. Allora, la società voleva evitare che qualcuno acquistasse più dispositivi per poi rivenderli, sperando magari in un “tutto esaurito”, mediante canali non ufficiali e con un prezzo nettamente maggiorato.

Durante le ultime settimane, il mondo è stato sconvolto dall’emergenza Coronavirus e molte aziende che producono componenti per smartphone si trovano a dover fare i conti con numerose problematiche. Foxconn, la più grande produttrice di componenti elettrici del mondo, ha aperto nuovamente solo pochi giorni fa in Cina e Vietnam. Inoltre, il colosso di Cupertino ha deciso di chiudere tutti i suoi negozi fuori dalla Cina.

Ora che i negozi di tutto il mondo sono chiusi, gli scalper online vedono un’opportunità.

Ha dichiarato Nicole Peng, della società di ricerca Canalys. Apple, per non permettere alle persone di accumulare più dispositivi, ha preso la drastica decisione di imporre questo limite. La produzione dei device Apple sembrerebbe essersi normalizzata, ma le richieste stanno diminuendo (complice, ancora una volta, la diffusione del Covid-19).

Apple iPhone 11, con 64 GB di memoria interna, è disponibile all’acquisto su Amazon. Lo trovate a questo indirizzo.