Apple

Apple Pay: arriva American Express, Samsung abbraccia PayPal

Apple e Samsung, uno scontro senza fine. Fino a qualche anno fa incentrato soprattutto sul confronto tra smartphone e sulla battaglia legale per i brevetti, ma adesso sempre più spostato verso i servizi, specialmente quelli di pagamento.

Così, mentre Apple annuncia che da oggi anche in Italia American Express entra nel circuito Apple Pay, Samsung fa sapere di aver concluso una partnership con PayPal per il proprio servizio Samsung Pay.

Per altro proprio ieri TIM ha annunciato l'avvio del servizio di "carrier billing" su smartphone, tablet e smartwatch Samsung. In pratica si possono fare acquisti su Galaxy Apps utilizzando il credito telefonico.

apple pay JPG

Così, dopo una partenza lenta in cui Apple Pay era compatibile unicamente con Unicredit, è arrivata prima l'allargamento a Banca Mediolanum e poi ad American Express: un segnale che finalmente il servizio inizia a prendere piede anche in Italia. Nel nostro Paese però la strada sarà ancora lunga, vista la penuria di POS contactless e la poca diffusione dei pagamenti elettronici, soprattutto fuori dalle grandi città.

Leggi anche: Apple Pay da oggi in Italia, ma la partenza è deludente

L'uso di Apple Pay comunque non cambia: basterà infatti aprire l'app Wallet e aggiungere le proprie carte American Express. I titolari di Carte Personali, Business e Corporate del circuito potranno così effettuare acquisti in tutti i negozi che accettano pagamenti contactless American Express e negli store online abilitati ad Apple Pay.

Leggi anche: Apple Pay ora disponibile anche per i clienti Mediolanum

Apple Pay inoltre è molto sicuro perché i numeri delle carte non sono memorizzati sul dispositivo né sui server Apple, ma le transazioni sono invece autorizzate tramite la generazione di un token dinamico, che cambia ad ogni operazione.

mastercard samsung pay

PayPal invece come detto è sbarcato su Samsung Pay, dopo aver fatto finalmente il suo ingresso la scorsa settimana nel mondo Apple, come forma di pagamento accettata su iTunes, iBook, Apple Music e App Store.

Leggi anche: Si può usare PayPal per pagare nei negozi digitali Apple

A differenza del servizio Apple, Samsung Pay in Italia non c'è ancora, anche se ormai non dovrebbe mancare molto: si parla infatti di un arrivo nel Bel Paese tra la fine del 2017 e i primi mesi del 2018.

Quella dell'allargamento a PayPal dunque è un'ottima notizia perché, assieme al supporto ai POS MST (quelli che leggono la banda magnetica per capirci) garantirà una grandissima flessibilità, laddove Apple Pay è utilizzabile esclusivamente tramite NFC.

Dal punto di vista della sicurezza Samsung Pay non può invece vantare una soluzione simile a quella scelta dall'azienda di Cupertino, ma dovrebbe essere ugualmente affidabile, visto che lo scambio dati avviene in pochissimi secondi e solo entro un raggio di poco più di 7 centimetri. E voi, quale servizio preferite?


Tom's Consiglia

Per utilizzare Apple Pay serve un iPhone o un Apple Watch. Il primo lo trovate su Amazon scontato del 24% nell'edizione base con 32 GB di storage.