Apple

Apple punta sulla Germania: investimenti pari a 1,2 miliardi di dollari

Continua la grande espansione di Apple in Europa. Il colosso di Cupertino ha infatti deciso di investire l’ingente cifra di 1,2 miliardi di dollari nella progettazione di un centro di ricerca a Monaco, nell’area della Karlstraße.

Secondo le ultime indiscrezioni del portale TechCrunch, il nuovo sito prenderà il nome di European Silicon Design Center e avrà un focus sul 5G, oltre ad esplorare le future tecnologie wireless correlate. Monaco sarà inoltre il più grande hub di ingegneria in Europa con oltre 1500 dipendenti e un team specializzato nella lavorazione di chip di gestione dell’alimentazione.

Apple

L’investimento miliardario sarà diluito nell’arco dei prossimi tre anni e il nuovo centro dovrebbe aprire verso la seconda metà del 2022. Si tratta di una chiara testimonianza della voglia da parte di Apple di scommettere sulla Germania dal momento che collabora con numerosi clienti tedeschi, tra cui DELO, Infineon e Varta.

Basti pensare che nel corso degli ultimi cinque anni l’azienda ha speso 17,8 miliardi di dollari con 700 compagnie tedesche. Al momento Apple sta collaborando con Qualcomm per lo sviluppo di chip nella gamma iPhone 12, ma il team lavorerà anche per implementare hardware di terze parti nei prodotti elettronici di punta, ovvero iPhone, iPad e Apple Watch.

Apple Silicon

Apple continua dunque a puntare sull’innovazione e all’orizzonte si prospettano tante novità in ambito tecnologico: oltre alla gamma iPhone 13, che sarà lanciata a settembre del 2021, i fa sono in attesa di scoprire nuove informazioni sugli AirTags, che potrebbero essere presentati in queste settimane, e i prossimi Apple Watch Series 7.

Questi ultimi, in particolare, dovrebbero essere utilissimi per combattere il diabete e monitorare i livelli di glucosio presenti nel sangue.

Siete alla ricerca di un iPhone performante, dal display cristallino, compatto e longevo? L’Iphone 12 da 128GB farà senza dubbio al caso vostro. Lo trovate a un prezzo accessibile, qui.