Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Smartwatch

Apple Watch Serie 4, riparabilità buona per iFixit

Il teardown del nuovo Apple Watch Serie 4 da parte di iFixit non si è fatto attendere molto e così, a breve distanza rispetto ai nuovi iPhone Xs, anche lo smartwatch dell'azienda di Cupertino è stato smontato, con buoni risultati. Il punteggio assegnatogli da iFixit per la riparabilità è infatti pari a 6 su 10, raggiungendo quindi la sufficienza, esattamente come per il modello precedente.

La votazione identica però non deve far supporre che nulla sia cambiato rispetto al passato. I tecnici di iFixit infatti durante la procedura hanno evidenziato diverse novità, sia costruttive che legate alla componentistica. Anzitutto a quanto pare il fondo è ora più semplice da smontare rispetto all'altra generazione, facilitando così l'accesso all'interno. Il display invece non soltanto è più grande ma anche più sottile di quello del modello passato.

793185

Grazie all'utilizzo di un semplice connettore ZIF inoltre lo schermo è abbastanza agevole da sostituire, come anche la batteria. Proprio questa nasconde anche una piccola novità, una capienza maggiorata del 4% rispetto a quella dell'Apple Watch Serie 3: 291,8 mAh anziché 279 mAh. Novità anche per il processore Apple S4, che ora non è più incollato alla scheda madre ma fissato con viti, anche se a quanto pare gli interventi di riparazione sono ancora molto complessi.

Leggi anche: Apple Watch Serie 4: come funziona il rilevamento cadute?

I tecnici iFixit poi hanno anche apprezzato la facilità con cui è possibile sostituire i cinturini, e la compatibilità con quelli precedenti, nonché la diminuzione delle dimensioni del Taptic Engine, il motore aptico che si occupa di restituire un feedback tattile all'utente tramite microvibrazioni.

Leggi anche: Apple Watch Serie 4 fa l'elettrocardiogramma? Ni

Nonostante tutti questi piccoli affinamenti produttivi però il giudizio finale non è cambiato, tuttavia resta positivo visto che parliamo appunto di una sufficienza, la stessa guadagnata peraltro anche dai nuovi iPhone Xs a riprova dello sforzo progettuale di Apple alla ricerca di una più facile accessibilità e una miglior riparabilità.    


Tom's Consiglia

Se stai cercando una fitness band economica e che funzioni anche con iPhone, la Xiaomi Mi Band 3, è in grado di notificare da tutte le applicazioni, monitorare il sonno e tante attività. La trovi su Amazon a 29,99 euro.