Android

Bioshock cancellato dall’App Store? Apple rimborsa con la musica

Qualche giorno fa abbiamo parlato della strana vicenda di Bioshock per iOS, ma parecchi argomenti erano rimasti senza risposta da Apple e 2K, la software house che si è occupata dello sviluppo del celebre videogioco.

Per chi si fosse perso l'accaduto, la scorsa settimana, BioShock è stato rimosso dall'App Store senza alcun preavviso. Il motivo di tale mossa è dovuta al fatto che con la versioni di iOS successive alla 8.4, il gioco ha iniziato ad avere gravi problemi di incompatibilità che lo rendevano inutilizzabile. 2K è subito corsa ai ripari rendendo il gioco inaccessibile ai possibili nuovi acquirenti, ma senza alcun valido motivo, anche a coloro che lo avevano già acquistato.

In breve, chiunque abbia acquistato Bioshock su App Store, al momento è come se non avesse acquistato nulla, questo ha scatenato un'enorme quantità di richieste di rimborso. Il perché della rimozione al posto di una patch correttiva rimane ancora un grosso mistero, ma almeno abbiamo finalmente una risposta al possibile rimborso dell'applicazione.

Bioshock
La risposta di Apple ricevuta da un giocatore

Gli sviluppatori, non aprono ad alcuna possibilità per un possibile risarcimento, Apple invece tenta di salvare la faccia in un modo stravagante ma che in fondo è pur sempre un metodo di rimborso.
Apple non può restituire i soldi per diversi motivi dovuti alle proprie politiche interne, tuttavia, per scusarsi dell'inconveniente, a chiunque farà richiesta di rimborso, saranno dati 5 "song credit", grazie ai quali si potranno scaricare ben 5 canzoni da iTunes in maniera totalmente gratuita.

Certamente non è il rimborso che gli utenti si aspettavano, tuttavia è sempre meglio del totale silenzio di 2K, che tra l'altro è la responsabile diretta della cancellazione del gioco dall'App Store.

iPhone 6 64GB Grigio iPhone 6 64GB Grigio
iPhone 6 16GB Argento iPhone 6 16GB Argento
 iPad Mini 16Gb iPad Mini 16Gb