Android

BlackBerry Z30: bastano 5 pollici e una batteria migliore?

Si chiama BlackBerry Z30 la nuova speranza dell'azienda canadese, ancora alla ricerca della strada da seguire per il futuro, se farsi acquisire in toto, solo in parte o continuare la sua lotta per non perdere ulteriore rilevanza nel mercato smartphone.

Successore dello Z10 (qui la recensione), lo Z30 ha il sistema operativo BlackBerry 10.2 e uno schermo da 5 pollici Super AMOLED, capace di visualizzare contenuti a 1280 x 720 pixel (295 PPI) – misura 140,7 x 72 x 9,4 mm. Nulla di eccezionale, e anche l'hardware non fa gridare al miracolo, sebbene ripetiamo spesso che l'esperienza va oltre il mero chip.

Lo Z30 ha un chip dual-core Snapdragon S4 Pro a 1.7 GHz con GPU Adreno 320, affiancato da 2 GB di RAM. Presenti 16 GB di spazio per l'archiviazione, uno slot microSD e sul fronte della connettività non mancano LTE, WiFi a/b/g/n dual-band, Bluetooth 4.0 e NFC.

Il comparto fotografico vede la presenza di una fotocamera frontale da 2 megapixel capace di riprendere a 720P e un sensore da 8 megapixel posteriore con obiettivo f/2.2 che cattura filmati a 1080p. Non manca infine una batteria da 2880 mAh, purtroppo non rimovibile, che secondo BlackBerry offre fino a 25 ore di autonomia con un uso "variegato".

L'azienda canadese fa anche sapere di aver migliorato la ricezione e la velocità di scambio dati, integrando un'antenna migliore (Paratek Antenna), e di aver anche inserito la tecnologia Natural Sound per migliorare le chat audio e video con BlackBerry Messenger – tramite speaker stereo.

Il resto lo fa BlackBerry 10.2, che integra il Priority Hub, una sorta di centro in cui trovare tutte le email, i messaggi di test e le conversazioni su BBM o social network che hanno priorità. Gli utenti hanno inoltre la possibilità di vedere anteprime dei messaggi direttamente attraverso l'UI e sulla lockscreen. Inoltre è possibile rispondere direttamente ai messaggi BBM da qualsiasi applicazione. Le novità e i correttivi sono comunque diversi.

BlackBerry non ha svelato il prezzo dello smartphone o la disponibilità in Italia, ma il debutto dovrebbe avvenire in Medio Oriente e Regno Unito dalla prossima settimana. È logico pensare che a ruota seguiranno tutti gli altri paesi, compreso il nostro. BlackBerry OS 10.2, inoltre, sarà scaricabile da metà ottobre su BlackBerry Z10, BlackBerry Q10 e BlackBerry Q5, con tempi variabili a seconda del paese e dell'operatore telefonico.