Android

Cani e gatti italiani pesti indiavolate: i peggior nemici di smartphone e tablet

In Italia i peggiori nemici di tablet, smartphone oppure PC sono gli animali domestici come cani e gatti. Secondo una recente indagine di Squaretrade negli ultimi 5 anni i nostri cari amici hanno rotto quasi 2 milioni di dispositivi tecnologici. Ai padroni riparazioni e sostituzioni cono costate circa 358 milioni di euro. Solo gli inglesi hanno sofferto di uno scenario peggiore, con 501 milioni di euro spesi.

cane e gatto

La situazione è preoccupante in tutta Europa, perché dal 2010 a oggi i dispositivi danneggiati da cani e gatti sono stati 8 milioni. Fra le motivazioni: noia (33%), gelosia (28%) e rabbia (22%).

"Gli animali hanno le stesse emozioni degli umani. Possono essere felici, annoiati, gelosi o arrabbiati. Bisogna tenerlo on considerazione", sostiene Arden Moore, l'esperta che ha curato il report. "E anche se la tentazione è quella di entrare in casa e rilassarci usando i nostri dispositivi, dobbiamo ricordarci del nostro fedele amico a quattro zampe e darli l'attenzione che si merita".

Le statistiche dicono che vi sono maggiori rischi con gli animali in sovrappeso (+119%) e quelli più viziati che magari dormono sul letto (+38%). Più pericolosi i maschi (+26%) rispetto alle femmine. Se poi si hanno sia un gatto che un cane c'è 85% in più di possibilità di avere danni da incidente.

"Una famiglia italiana con animali su cinque ha dovuto affrontare questo problema", ha aggiunto Kevin Dillan, manager director di Squaretrade Europe. "Nell'80% dei casi i nostri amici hanno scambiato i nostri smartphone per giocattoli da masticare: un'attività decisamente costosa se si considera che può arrivare a costare più di 700 euro".