Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Android

Chuwi Hi9 Air, tablet con due SIM per la connettività LTE 4G

Il produttore cinese Chuwi ha annunciato il tablet Hi9 Air, che si distingue per il supporto della connettività LTE 4G Cat 6 mediante due schede SIM. Come abbiamo visto negli ultimi mesi, le novità in ambito mobile stanno convogliando sempre di più verso i dispositivi "Always Connected", ossia notebook e tablet caratterizzati, più che dalla potenza di elaborazione, dalla capacità di essere sempre connessi alla Rete anche in assenza di Wi-Fi, e dall'autonomia che va ben oltre la giornata lavorativa.

Queste offerte, che saranno disponibili in massa presumibilmente nella seconda metà dell'anno, si basano per lo più sui SoC ARM e sulla presenza del vano SIM. In questo panorama la cinese Chuwi cerca di emergere con una soluzione che prospetta non uno ma due vani SIM, capaci di assicurare una connessione conveniente (le tariffe, ricordiamo, dipendono dagli operatori locali) sulle bande di frequenza GSM B2/3/5/8, CDMA1X BC0, WCDMA B1/2/5/8, CDMA2000 BC0, TD-SDMA B34/39, FDD-LTE B1/3/4/5/7//20 e TDD-LTE B38 39 40 41.

chuwi hi9

In sostanza chi viaggia spesso per il mondo non dovrebbe avere difficoltà a connettersi alla tariffa più conveniente e sulla rete più veloce.

Al contrario dei modelli HP, Asus e Lenovo (di cui non conosciamo ancora prezzi e disponibilità, n.d.r.) che si basano sul chip Qualcomm Snapdragon 835, il Chuwi Hi9 Air propone una configurazione con SoC Mediatek HelioX20 con 10 core (quattro ARM Cortex A53 a 64 bit con clock rate di 1.4 GHz, altrettanti con frequenza operativa di 2 GHz e due ARM Cortex A72 da 2.5 GHz, più la GPU ARM Mali-T880MP4) e architettura Tri-Cluster. Il chip, annunciato nel 2015, fu installato per esempio nel Redmi Note 4 di Xiaomi e dovrebbe consentire prestazioni abbastanza buone.

La configurazione prevede poi 4 GB di memoria RAM e 64 GB di spazio di archiviazione, espandibile mediante scheda microSD. Lo schermo è un modello IPS da 10,1 pollici con risoluzione di 2.560 x 1.600 pixel e tecnologia OGS (One Glass Solution).

Le dimensioni complessive del prodotto: 241,7 x 172 x 8,2 mm. Il sistema operativo è Android 7.1 Nougat, che è forse l'aspetto meno interessante visto che è stato annunciato da tempo Android Oreo. Apprezzabile la batteria da 8000 mAh.

Al momento non abbiamo informazioni relative ai prezzi, ma considerato il posizionamento di mercato tipico di Chuwi ci aspettiamo cifre più accessibili rispetto ai concorrenti cinesi più conosciuti.

 


Tom's Consiglia

Se preferite un notebook ultraeconomico invece del tablet, sappiate che Chuwi produce anche il poco conosciuto LapBook Air, un portatile sottile con schermo da 14,1 pollici Full HD che costa 429 euro.