Android

Come aggiungere Gmail, Contatti e Calendari su iPhone

Gmail è uno dei servizi di posta elettronica più diffusi al mondo, mentre gli iPhone sono tra gli smartphone più popolari. Da queste semplici considerazioni sorge spontanea l'esigenza di poter importare sul proprio iPhone email, contatti e eventi gestiti attraverso i servizi di Google. Per fare ciò ci sono due modalità:

  • Aggiungere il proprio account di Google in iOS, in modo tale che l'iPhone mostri poi email, contatti e eventi sfruttando gli strumenti di Apple
  • Scaricare e installare l'app ufficiale di Gmail e Google Calendar. Questa opzione permette di sfruttare le funzionalità e le modalità di visualizzazione messe a punto da Google e non disponibili in Mail di Apple.

Descriviamo ora in questo articolo entrambi i metodi appena citati.

Come aggiungere il proprio Google Account a iOS mail, Contti e Calendario

Per aggiungere il proprio account Gmail e gestire così anche contatti e calendari è necessario per prima cosa premere sull'icona "impostazioni".

2i

Selezionare poi "Mail, Contatti, Calendari".

3i

Avremo quindi la possibilità di visualizzare quali siano gli account già disponibili sul nostro iPhone. Per aggiungerne uno premere il pulsante "aggiungi account".

4i

Selezionare quindi "Google".

5i

Inserire ora il proprio indirizzo email e premere "Avanti"

6i

Inserire la password e procedere premendo il pulsante "Avanti".

7i

Comparirà ora un pannello contenente quattro pulsanti dedicati a Mail, Contatti, Calendario e Note. Di default Mail è attivo (di colore verde) e all'utente è lasciata la possibilità di attivare anche gli altri tre servizi premendo semplicemente sui rispettivi pulsanti.

Le email ricevute su Gmail saranno quindi visualizzate all'interno dello strumento Mail di iOS, mentre se abiliteremo il pulsante Contatti importeremo tutti i contatti gestiti dal nostro account Google direttamente tra quelli presenti sul telefono.

8i

Nela fase di importazione dei contatti è anche possibile definire se un contatto verrà o meno memorizzato in locale. Nel caso in cui sul telefono fosse precedentemente presente un contatto identico a uno disponibile anche tra quelli di Google verrà visualizzato un messaggio di avviso lasciando quindi all'utente la possibilità di scelta.

9i

Cliccando su Calendari verranno sincronizzati i calendari gestiti con Google con quelli disponibili su iPhone. Anche in questo caso sono previsti messaggi e controlli per gestire situazioni in cui siano presenti già degli appuntamenti sul calendario in locale del telefono e li si voglia sincronizzare con il Calendario di Google.

10i

Abilitando il pulsante Note si importeranno anche le note gestite attraverso Google. Per rendere attive tutte le impostazioni è necessario premere Salva.

11i

Comparirà quindi un pannello nel quale potremo notare che tra gli account collegati al nostro iPhone figura ora anche quello di Google. Con un carattere più piccolo e un grigio più tenue sono anche indicati i servizi Google che abbiamo precedentemente attivato. Possiamo a questo personalizzare il nome di questo account e per fare ciò è sufficiente premere su "Google".

15i

Selezionare ora la parola Account sotto la scritta Gmail.

13i

Comparirà quindi un pannello al cui interno potremo individuare la voce "descrizione"; selezionando tale campo potremo poi digitare un nuovo nome per il nostro account. Terminate queste semplici fasi premere "fatto".

14i

Il nuovo nome selezionato per l'account – nel nostro esempio My Gmail – comparirà nella lista.

15i

Terminate le operazioni descritte tutti i contatti di Google saranno ora disponibili nella app Contatti di iPhone.

16i

La stessa situazione si presenta per l'app Calendario al cui interno troveremo gli appuntamenti inseriti con gli strumenti di Google.

17i

Anche le email saranno disponibili nella app Mail e come mostra l'immagine seguente verrà chiaramente indicato il nome dell'account al quale appartengono i messaggi.

18i

Come installare e configurare l'app di Google Gmail e Calendar per iPhone

Se si è abituati a gestire Gmail e Google Calendar su un dispositivo Android o da Browser Web potremo installare sul nostro iPhone le app ufficiali per questi servizi; in questo modo avremo davanti a noi un'interfaccia grafica conosciuta. I dowload delle app sono disponibili qui: GmailGoogle Calendar.

19i

Una volta installata l'app di Gmail si potrà entrare nel pannello e visualizzare quali siano gli account Gmail configurati; a fianco degli account è presente un pulsante e spostandolo verso destra si colorerà di azzurro. Con questa operazione abbiamo scelto di gestire un determinato account Gmail con l'app di Google e non con gli strumenti di iOS.

20i

Se non sono presenti nella lista altri accout Google sarà sufficiente premere su "aggiungi account".

21i

Inserire quindi indirizzo email e password. L'app mostrerà ora un pannello nel quale ci chiede di definire se ricevere o meno notifiche per le nuove email in arrivo: premendo Ok accetteremo l'inoltro di notifiche, scegliendo l'altra opzione no e per verificare la presenza di nuovi messaggi dovremo aprire l'app.

22i

Al primo avvio dell'app potremo visualizzare un breve tutorial sulle principali funzionalità di Gmail. Per procedere selezionare il pulsante "Vai alla Inbox" presente nell'angolo in basso a sinistra.

23i

La configurazione dell'app di Gmail è terminata e sarà quindi possibile accedere a tutti i messaggi presenti sul proprio account, oppure crearne di nuovi. Merita di essere puntualizzato un aspetto in merito all'app di Gmail e agli account di Google: l'account di posta è di tipo IMAP, ciò significa che ogni modifica effettuata sullo smartphone verrà sincronizzata entro breve tempo con l'archivio di Google. Le modifiche saranno così immediatamente disponibili accedendo a Gmail ad esempio da un browser web o un altro dispositivo.

24i

Per aggiungere un eventuale secondo account Gmail all'app è necessario premere sul pulsante "menu" (1) e selezionare poi l'area del display relativa all'indirizzo email (2).

25i

Selezionare poi il pulsante "Gestisci account".

26i

Selezionare ora il pulsante relativo a ogni indirizzo Gmail già presente su iPhone ma al momento non associato all'applicazione ufficiale di Google. Il pulsante diventa di colore blu quando il relativo account viene attivato.

27i

Per quanto riguarda l'app di Google Calendar la configurazione risulta pressoché identica: selezionare l'account Google al quale si è interessati o premere il pulsante "aggiungi account" per aggiungerne uno nuovo. Sono disponibili varie modalità di visualizzazione accessibili dal pannello di sinistra dell'app: il calendario può mostrare un singolo giorno, tre giorni o una settimana.

28i

Oltre all'app Gmail Google ha reso disponibile anche Inbox per iPhone. Questa app offre una modalità di visualizzazione differente da quella di Gmail, con alcune soluzioni molto interessanti e funzionalità utili per creare promemoria o avvisi relativi a specifiche mail.

Google ha reso disponibili per iPhone molte app tra cui Maps, Drive, Docs, Sheets e Slides. Il download lo trovate a questa pagina dedicata. Da notare come sia assente un'app dedicata ai contatti che dovranno quindi essere importati sull'iPhone con il metodo esposto in precedenza o con software di terze parti disponibile sullo Store ufficiale.