Tom's Hardware Italia
Windows

Cos’è USB OTG e come funziona sul nuovo Lumia 950

Un video svela come funziona USB OTG sul nuovo Lumia 950, e per estensione Lumia 950 XL. È possibile collegare pendrive, lettori di memory card, mouse, microfono e altre periferiche. Come accade con la maggio parte dei terminali Android, con i nuovi Lumia c'è una maggiore flessibilità.

Il recente Lumia 950 integra la funzione USB OTG (USB On-The-Go), e un video del nostro collega Daniel Rubino ne ha recentemente mostrato le potenzialità. La nuova funzione, che richiede sostanzialmente driver che la supportano, dona molta versatilità al dispositivo – come ben sanno gli utenti Android, che la possono sfruttare già da diversi anni (qui una lista parziale dei dispositivi che lo supportano). 

Vediamo quindi come sia possibile, con un Lumia 950, collegare pendrive e lettori di memory card esterne, ma anche mouse, microfoni e altre periferiche. Opzioni di cui non abbiamo bisogno ogni giorno, naturalmente, ma di tanto in tanto si possono senz'altro rivelare comode.

Il nuovo Lumia richiede un adattatore per collegare le periferiche, perché usa un connettore USB-C, un "limite" presente anche dispositivi dotati di connettore microUSB – perché sono pochissime le periferiche che usano questo tipo di connettore invece del più comune USB Type-A.

Ma che cos'è USB OTG, e cosa possiamo farci? Come suggerisce il video, la possibilità più immediata è il veloce trasferimento di dati. In epoca di cloud potrebbe sembrare ridondante, anche superfluo: dopotutto, perché collegare un adattatore e poi un pendrive, quando posso mandarti un file per mail oppure trasferirlo via Dropbox? Beh, per esempio perché a volte dobbiamo trasferire molti dati: se vogliamo passare un gigabyte di informazioni da un PC al telefono, o da un telefono all'altro, probabilmente è più veloce farlo usando USB OTG.

lumia 950 usb otg

Dopodiché possiamo usare questa funzione per portarci appresso più memoria, nell'ipotesi – non del tutto remota – che quella interna non sia sufficiente. Diciamo che abitualmente usate una scheda MicroSD da 64 GB, e ci tenete la vostra collezione musicale, le fotografie che non volete cancellare e un po' di applicazioni – magari ingombranti videogiochi. Arriva il momento di passare fuori qualche giorno: con USB OTG potete ampliare ulteriormente la quantità di musica da portarvi dietro, o caricare un pendrive con l'ultima stagione della vostra serie favorita, o caricarci quei 100 GB di presentazioni perché proprio non ce la fate a lasciare il lavoro a casa.

A proposito di viaggio, poi, il Lumia 950 (ma anche altri dispositivi) permette di collegare anche un microfono alla presa USB-C. Molto utile per creare video con un buon audio, migliore di quello che otterremo usando il microfono integrato. Che vogliate un bel ricordo o una clip professionale per YouTube, è una possibilità del tutto interessante.

Con Lumia 950 e Lumia 950 XL abbiamo smartphone dotati di Windows 10, che integrano tutti i driver necessari per sfruttare USB OTG. Alcune periferiche ancora non funzionano, ma questa novità sicuramente può aiutare a proporre questi smartphone come sostituiti del desktop in certi ambiti.

lumia 950 usb otg 2

L'ultima domanda che potrebbe restare in sospeso riguarda il supporto USB OTG su iPhone. Senza sorprese, il prodotto Apple non consente una connessione diretta di un pendrive, nemmeno tramite un adattatore. In commercio tuttavia esistono dei dispositivi per "espandere" la memoria dei prodotti Apple che fanno più o meno la stessa cosa, ma solo in abbinamento alle corrispondenti applicazioni: si collega l'hardware, si avvia l'app, e si possono navigare e riprodurre i file. Niente a che vedere con la flessibilità che troviamo su Android e sui nuovi Lumia, ma in caso di necessità chi ha un iPhone se non altro ha una possibile soluzione. 

Microsoft Lumia 950 Microsoft Lumia 950
Microsoft Lumia 950 X Microsoft Lumia 950 X