Cuffie, auricolari e accessori

Cover iPhone con porta AirPods, è un’idea italiana | Recensione

Si chiama Earoo, un marchio frutto dell’idea di tre ragazzi italiani, Nicolò Franceschini, Giorgio Checco e Leonardo Tincani. L’obiettivo era creare una cover per iPhone che potesse proteggere e allo stesso tempo essere funzionale. In pratica sulla parte posteriore, al centro, è stato ricavato un apposito vano in cui è possibile inserire la custodia delle AirPods (normali e pro), così da averle sempre a portata di mano. La sagomatura si offre anche come stand, che permette di mantenere l’iPhone inclinato su una superficie, e diventa anche comoda da afferrare per sorreggere tutto lo smartphone quando lo si maneggia, come avviene con appositi accessori. Inoltre la cover dovrebbe funzionare come “amplificatore” del suono, anche se non abbiamo notato una grande differenza in questo caso.

Disponibile per praticamente tutti i modelli da iPhone da 7 in poi, potrete acquistarla in tre differenti colori e nella versione per AirPods (1 e 2) o AirPods Pro, al prezzo di 30 euro.

Questa cover non è frutto di un processo industriale su larga scala, ma viene realizzata con un processo di stampa 3D, in polvere di nylon, così si legge sul sito della startup. Dopo averla utilizzata per diverse settimane, possiamo dire che il materiale è molto resistente, ma anche abbastanza flessibile da permettere l’inserimento dello smartphone e delle cuffie con facilità. Certo non si tratta di una cover frutto di uno stampo industriale, infatti vista da vicino mostra delle piccole imprecisioni frutto della produzione artigianale. Dobbiamo tuttavia riconoscere che il livello è decisamente buono.

Tra le caratteristiche di pregio c’è senza dubbio la possibilità di avere le AirPods sempre a portata di mano, senza doverle trasportare separatamente, con il rischio di dimenticarle o, peggio, perderle. S’inseriscono molto facilmente nel supporto posteriore, ma rimangono in sede senza problemi. Non ci sarà il rischio di perderle. Comoda anche la funzione da “stand video”, che permette di posizionare lo smartphone in orizzontale su una superficie e mantenerlo inclinato. Tuttavia bisogna notare che se lo posizionerete su una superficie non totalmente orizzontale, tenderà a sbilanciarsi. In altre parole, va benissimo quando utilizzata su un tavolo, meno se sarete sdraiati sul divano o sul letto, situazioni in cui le irregolarità della superficie potrebbero non rendere lo stand completamente stabile.

La “protuberanza” posteriore è comoda anche quando maneggerete normalmente lo smartphone, poiché vi permette d’impugnarla saldamente, o semplicemente far passare un dito al di sotto del porta cuffie e tenere in equilibrio lo smartphone. Insomma, è comoda.

Passiamo ai potenziali difetti: lo spessore della cover, con o senza le cuffie inserite, è chiaramente un fattore da non sottovalutare, poiché non riuscirete a far scivolare lo smartphone in tasca. E una volta inserito, nel rimuoverlo, capiterà che la protuberanza s’incastrerà con il tessuto della tasca in cui l’avete inserito. Se inoltre siete soliti utilizzare la ricarica wireless, la cover ve lo impedirà e sarete costretti a utilizzare un cavo o a rimuovere lo smartphone. C’è da dire che l’operazione di rimozione e inserimento dello smartphone è molto veloce, e non accade come con certe cover (anche le originali Apple) di dover fare molta forza. Infine bisogna notare che se lo scopo principale è proteggere lo smartphone, in questo caso buona parte dei bordi rimarranno scoperti.

Nessun problema invece per i supporti da macchina: se il vostro modello non sarà abbastanza profondo da agganciarsi ai bordi dello smartphone, potrete agganciarlo alla sagomatura del porta cuffie. Non vi assicuriamo che funzionerà con tutti i modelli, ma nel nostro caso non abbiamo avuto problemi.

Verdetto

Un concetto decisamente interessante per un prodotto con i suoi pro e i suoi contro. Dovreste volere questa cover principalmente se state cercando un prodotto funzionale, piuttosto che un modo per proteggere totalmente il vostro smartphone. Ci aspettiamo un’evoluzione, magari con la possibilità di rimuovere a piacimento solo il supporto delle cuffie e con la possibilità di una personalizzazione, considerando che stiamo parlando di un prodotto con una notevole componente artigianale.

Earoo

Earoo è una cover stampata in 3D, per cui con una certa componente artigianale, che consente di proteggere l’iPhone e, al tempo stesso, di trasportare le AirPods (sia modello standard che Pro).

Verdetto

Earoo è una custodia per iPhone che offre un porta AirPods integrato, che funziona anche come stand o supporto per maneggiare più facilmente lo smartphone. Prodotta da un’azienda italiana, offre diverse caratteristiche molto comode, ma anche qualche difetto. Valutatene l’acquisto in base a come utilizzate e trasportate lo smartphone.

Pro

+ Molto funzionale
+ Solida
+ Funzione stand
+ Comoda da maneggiare
+ Le AirPods sono sempre al posto giusto
+ Si installa e disinstalla molto velocemente

 

Contro

– si perde la possibilità della ricarica wireless
– Ingombrante se la portate in tasca
– Non protegge completamente i bordi dello smartphone