Smartwatch

Da Lenovo uno smartwatch con due schermi e un proiettore per smartphone

Fra le novità mostrate ieri da Lenovo all'evento Tech World ci sono anche due insoliti concept, quello di uno smartwatch e quello di un proiettore da montare sullo smartphone. L'azienda cinese, che possiede anche il marchio Motorola, è chiaramente intenzionata a ritagliarsi una porzione di mercato anche nei gadget, andando oltre al tradizionale settore dei computer portatili dove è presente con il famoso marchio Thinkpad.

lenovo watch 14

Lo smartwatch si chiama Magic View e potrebbe sembrare un'idea un po' folle, e anche per questo resta da vedere se diventerà mai un prodotto commerciale vero e proprio. Il prototipo risulta ancora grezzo ma mostra bene il concetto fondamentale: un orologio Android Wear con il quadrante rotondo e dalla cornice relativamente sottile, a cui si aggiunge un secondo schermo sotto a quello principale.

Questo secondo schermo prende il nome di Virtual Interactive Display, che appare normalmente opaco ma diventa visualizzabile se lo si avvicina agli occhi. Qui si possono visualizzare immagini e video, con un sistema che ricorda almeno lontanamente l'approccio dei Google Glass. Il prototipo è una dimostrazione tecnica impressionante, ma resta un oggetto un po' goffo; non è qualcosa che porteremmo volentieri in pubblico.

###66748###

Perché poi dovremmo usare questo minischermo invece che tirare fuori il telefono? Secondo Lenovo la privacy è l'aspetto chiave, e possiamo immaginare che si potrebbe usare per guardare foto piccanti ricevute via Snapchat o simili senza temere lo sguardo indiscreto del vicino sull'autobus.

lenovo smart cast vid 2015 05 28 3 1

L'altro concept mostrato da Lenovo è invece un proiettore, che non serve per riprodurre un film o una presentazione in PowerPoint, o almeno non solo. Infatti lo si può usare anche per proiettare sul tavolo una tastiera, un pianoforte o in generale una qualsiasi interfaccia touch. Si chiama Smart Cast, e l'idea ha sicuramente del potenziale.

###66749###

Potremmo usarla per creare un pianoforte virtuale, per giocare ad Angry Birds o simili. E ovviamente per usare una tastiera QWERTY completa, una possibilità che si sposerebbe molto bene con un tablet, e ancora di più con la funzione Continuum di Windows 10.

Si tratta di due idee che potrebbero non vedere mai la luce, ma dimostrano che anche Lenovo continua a cercare nuove proposte per il consumatore. Vi piacciono questo smartwatch e questo proiettore per smartphone?