Tom's Hardware Italia
Android

Xiaomi, colpo di scena: Donovan Sung lascia e passa a Google

Il Director of Product Management di Xiaomi passa a Big G. Donovan Sung si occuperà di far crescere Google Pay nei paesi emergenti.

Donovan Sung lascia Xiaomi. Il Director of Product Management, figura chiave nell’espansione dell’azienda al di fuori della Cina, passa a Google dopo 5 anni nella società fondata da Lei Jun. L’annuncio è arrivato attraverso Twitter e, di fatto, fa da contraltare a quello che, nel 2013, è stato il percorso inverso compiuto da Hugo Barra, uno dei papà di Android, passato da Big G al gigante di Pechino.

Come detto, Donovan Sung ha ricoperto un ruolo chiave nelle crescita di Xiaomi oltre i confini cinesi. La sua azione ha fatto da collante tra mercato e utenti, tanto da essere diventato uno dei volti pubblici del brand. Non a caso, quando l’azienda è sbarcata ufficialmente in Italia a maggio 2018, lui è stato una delle figure di spicco a intervenire nel corso dell’evento svoltosi a Milano.

A partire da agosto, la sua attenzione sarà rivolta a Google Pay. All’interno dell’azienda di Mountain View infatti il suo compito sarà quello di far crescere la piattaforma di pagamenti di Big G nei mercati emergenti. Un obiettivo che va di pari passo con l’espansione del settore smartphone in questi territori, attorno ai quali ruoteranno gli equilibri futuri dell’elettronica di consumo.

Resta da capire quali saranno adesso le mosse di Xiaomi. Sostituire Donovan Sung non sarà facile, soprattutto in questa fase in cui l’espansione globale rappresenta l’obiettivo primario per l’azienda, dopo aver ormai conquistato il mercato cinese. Chissà che, nei prossimi mesi, possa esserci l’annuncio di una qualche figura di spicco del settore.

Xiaomi mi Band 4 è disponibile in offerta su Amazon. La trovate a questo link.