Apple

FLASH: l’adattatore video per iPad è un minicomputer ARM

L'adattatore video per iPhone e iPad è una sorta di minicomputer con SoC ARM. Lo hanno scoperto gli esperti di Panic Blog, che ne hanno aperto uno nel tentativo di risolvere alcuni problemi di latenza, oltre al fatto che il nuovo adattatore sembrava incapace di gestire una risoluzione massima pari a 1600×900 pixel, mentre la versione precedente arrivava a 1920×1080. 

I problemi rilevati indicavano che non si poteva trattare di un semplice adattatore, e così i tecnici hanno deciso di mettere mano agli attrezzi. Ed ecco comparire un SoC ARM con relativi 256 MB di RAM, per un sistema le cui ragioni di essere non sono ancora del tutto chiare.

Al momento l'ipotesi è che il connettore Lightning (iPhone 5, iPad di quarta generazione) non sia in grado di trasmettere un video a 1080p via HDMI, così questo adattatore si occupa di prendere un segnale a 1600×900 e poi fare l'upscaling usando il protocollo AirPlay.

Per approfondire: Panic Blog