Tom's Hardware Italia
Android

Galaxy A50 anteprima: Samsung sfida Huawei e Xiaomi a 359 euro

Galaxy A50, presentato in occasione del Mobile World Congress 2019, è basato sul processore Exynos 9610 e può contare su un display da 6,4 pollici.

Galaxy A50 è il nuovo smartphone di fascia media targato Samsung. Arriverà in Italia a 349 euro, un prezzo che rappresenta una novità per l’azienda sudcoreana in relazione a questa gamma di dispositivi, tenendo conto delle specifiche tecniche. È infatti basato sul processore Exynos 9610 abbinato a 4/6 Gigabyte di RAM a seconda della versione scelta, senza dimenticare la tripla fotocamera posteriore. Caratteristiche hardware che, fino a qualche anno fa, avrebbero spinto a un posizionamento differente.

La situazione nel mercato smartphone è però profondamente cambiata. La fascia media è oggi un affare tra Xiaomi e Huawei che, rispettivamente, grazie alle serie di dispositivi Redmi e Lite, hanno guadagnato la leadership nel segmento in questione. Ecco dunque spiegata la mutazione subita dalla gamma Galaxy A di Samsung negli ultimi mesi, cominciata con l’A7 2018 e completata con i prodotti presentato in questo Mobile World Congress 2019.

Abbiamo avuto modo di mettere le mani sul Galaxy A50. Ovviamente è impossibile esprimere un giudizio oggi, dopo pochi minuti di prova. C’è però un aspetto che ci ha colpiti particolarmente, ed è senza dubbio il display. Sulla parte frontale c’è infatti un pannello da 6,4 pollici Super AMOLED, caratterizzato da risoluzione di 1.080 x 2.340 pixel. In quest’ambito Samsung gioca sul sicuro ormai, è tra le aziende leader nella realizzazione di schermi per smartphone, e averne uno del genere su un prodotto da 359 euro può davvero fare la differenza rispetto ai competitor.

Discorso analogo per la parte fotografica posteriore. Il sensore principale da 25 Megapixel con obiettivo f/1.7 è abbinato a secondo sensore grandangolare da 8 Megapixel f/2.2, mentre il terzo da 5 Megapixel viene utilizzato per la profondità di campo. Samsung ha ormai sdoganato, dalla seconda parte del 2018, l’impiego di fotocamere multiple, con risultati che ci hanno già convinto in prodotti come il Galaxy A7 e A9 2018.

Anche in questo caso, avere a disposizione una simile configurazione in uno smartphone da 359 euro potrebbe fare la differenza. Come sempre occorrerà testare tutto sul campo, abbiamo avuto la possibilità di effettuare qualche scatto e la prima sensazione è che Galaxy A50 abbia a disposizione una messa a fuoco particolarmente efficace e una elevata velocità di scatto. Come già detto comunque, è ancora troppo presto per un giudizio definitivo.

Discorso analogo per quanto riguarda la prestazioni, aspetto in cui gli smartphone Huawei e Xiaomi, in questa fascia di prezzo, hanno storicamente avuto una marcia in più. L’Exynos 9610 ha una CPU octa-core (quad-core 2.3 GHz Cortex-A73 + quad-core 1.6 GHz Cortex-A53), ci è sembrato cavarsela bene in relazione alle operazioni elementari, ma occorrerà verificare se possa essere in grado o meno di giocarsela con le soluzioni Qualcomm in questo segmento, con un particolare riferimento allo Snapdragon 710.

Infine, menzione di merito per il design. Quella che vedete ritratta in foto è la variante cromatica Blue del Galaxy A50, davvero ben riuscita. La scocca è realizzata in vetro e metallo e la qualità costruttiva è elevata, la sensazione al tatto è quella di avere tra le mani uno smartphone appartenente a una fascia superiore. Il notch a goccia è ben integrato nella scocca, le cornici sono ridotte ma comunque sufficienti per evitare tocchi involontari sullo schermo.

Insomma, le premesse attorno a questo Galaxy A50 sembrano essere positive. Dovrebbe arrivare in Italia a marzo, ma attendiamo comunicazioni precise in merito. In ogni caso, la battaglia sarà soprattutto con i Redmi di Xiaomi e con le varie versioni Lite di Huawei, con quest’ultima che può contare anche sul brand Honor. Attendiamo comunque di ricevere in prova il nuovo smartphone Samsung così da potervelo raccontare nella nostra recensione.

Vi invitiamo a seguire tutte le novità in tempo reale dal Mobile World Congress di Barcellona tramite la nostra pagina dedicata a questo link e il Live Blog

I nuovi Galaxy S10 e S10+ possono essere preordinati fin da subito attraverso Amazon. Li trovate a questo link.