Tom's Hardware Italia
Android

Galaxy Fold in arrivo ma Samsung annulla le prenotazioni in USA

Galaxy Fold debutta oggi in Corea del Sud, ma Samsung sta annullando i preordini dello smartphone pieghevole negli USA dove arriverà nelle prossime settimane.

Il Galaxy Fold di Samsung debutterà presto negli Stati Uniti. Dopo mesi di attesa, però, i clienti che lo avevano prenotato ad aprile hanno ricevuto una spiacevole sorpresa. L’azienda sudcoreana infatti sta annullando le prenotazioni offrendo un buono di 250 dollari da poter spendere per acquistare prodotti dal catalogo Samsung.

Una scelta strana. Non sappiamo per quale motivo il colosso di Seul abbia deciso di annullare le prenotazioni proprio dopo aver annunciato il nuovo arrivo sul mercato del suo smartphone pieghevole. I problemi riscontrati dai colleghi statunitensi ad aprile sembrano essere risolti. Samsung ha esteso i bordi fino a inserirli all’interno del corpo del dispositivo rendendo così chiaro che si tratta di una parte integrante del display che non deve essere rimossa.

La parte superiore e inferiore dell’area della cerniera sono state rinforzate con ulteriori protezioni; sono stati inclusi strati metallici aggiuntivi sotto il display per rafforzare la protezione dello schermo e lo spazio tra la cerniera e il corpo dello smartphone è stato ridotto. La mail menziona solo che l’azienda sta “ripensando l’intera esperienza per il cliente”. Cosa significhi precisamente, non si sa.

Samsung non ha ancora riaperto i preordini per il nuovo Galaxy Fold. Lo smartphone pieghevole sarà disponibile il 18 settembre in Francia, Germania, Singapore e Regno Unito e “nelle prossime settimane” negli Stati Uniti. I clienti italiani potrebbero essere delusi in quanto lo smartphone pieghevole potrebbe non arrivare nel Bel Paese. Oggi 6 settembre dovrebbe debuttare invece in Corea del Sud.

Samsung Galaxy A70 con display da 6,7 pollici e batteria da 4.500 mAh è disponibile su Amazon a questo link.