Android

Galaxy Note 3, massima produttività per appassionati e lavoratori

Pagina 1: Galaxy Note 3, massima produttività per appassionati e lavoratori

Introduzione

Note 3 rappresenta un grande passo in avanti rispetto al predecessore Note 2, che migliora praticamente in ogni campo. Equipaggiato con il SoC più potente attualmente in commercio, lo Snapdragon 800 (MSM8974) a 2.3 GHz, è dotato di 3 GB di memoria RAM. I 32 GB di memoria per l’archiviazione possono essere espansi tramite MicroSD, mentre lo schermo, di tipo SuperAMOLED, è ora da 5.7" con risoluzione Full HD.

Samsung Galaxy Note 3 – Clicca per ingrandire

La dotazione di connettività è completa e comprende Wi-Fi n, NFC, GPS, Bluetooth 4.0 e tutti i sensori ambientali e di movimento. La batteria è da 3200 mAh e Android è presente nell’ultima versione. La fotocamera è da 13 megapixel.

Assieme alla memoria RAM da 3GB, Note 3 ha anche un’altra caratteristica che lo differenzia dai tanti concorrenti, cioè un connettore USB 3.0, in grado di offrire un’elevata velocità di trasferimento dati – almeno per tutti coloro che usano ancora il cavetto. Per fortuna, per la ricarica, è anche compatibile con il classico connettore Micro USB 2.0, così non sarete costretti a portarvi sempre appresso il cavetto USB 3.0.