Tom's Hardware Italia
Android

Galaxy Note 8 è difficile da riparare, colpa del vetro

Galaxy Note 8 è stato completamente smontato dai tecnici di iFixit. La back cover realizzata in vetro rende difficile aprire la scocca, complicando anche l'eventuale sostituzione dello schermo.

Il Galaxy Note 8 è uno smartphone difficile da riparare. È quanto emerge dall'analisi effettuata dai tecnici di iFixit, che hanno completamente smontato il nuovo phablet top di gamma Samsung. La back cover realizzata in vetro complica l'apertura della scocca, anche per quanto riguarda l'eventuale sostituzione dello schermo. Una situazione praticamente identica al Galaxy S8 e S8+.

I tecnici di iFixit hanno assegnato al Galaxy Note 8 un punteggio pari a 4 su 10, in una scala dove i punteggi bassi indicano un grado di riparabilità basso. Il phablet ha ricevuto, non a caso, il medesimo voto del Galaxy S8 e S8+, considerando come Samsung abbia adottato un processo costruttivo molto simile.

Galaxy Note 8 iFixit

La back cover in vetro del Galaxy Note 8 è risultata ancorata alla scocca con dosi massicce di colla e adesivo. Questo particolare complicherà notevolmente le operazioni dei centri assistenza indipendenti, che saranno costretti a riscaldare la colla nella logica di poter accedere al vano interno del dispositivo. Un'operazione in parte rischiosa per la tenuta stessa del vetro della parte posteriore.

Leggi anche: Galaxy Note 8 o Galaxy S8+, quale scegliere?

L'analisi di iFixit ha comunque evidenziato un'ottima costruzione interna per il Galaxy Note 8. Samsung ha adottato un assemblaggio modulare, e dunque molti componenti possono essere sostituiti in maniera indipendente, batteria inclusa. Peccato però che, anche per le componenti interne, l'azienda sudcoreana abbia utilizzato colla e adesivo in quantità importanti.

Galaxy Note 8 iFixit

Nessuna menzione particolare per la doppia curvatura dello schermo e della back cover. Del resto, si tratta di un particolare costruttivo presente ormai da un pò nei top di gamma targati Samsung e che, almeno nelle analisi dei tecnici di iFixit, non ha mai rappresentato una particolare cricità nell'ottica della riparazione.

Leggi anche: Galaxy Note 8 ha il miglior display del mercato smartphone

In ogni caso, considerando il prezzo di listino pari a 999 euro del Galaxy Note 8, la riparabilità rappresenta un aspetto da non sottovalutare. La prospettiva di poter incontrare difficoltà anche nella sostituzione dello schermo, ovvero la componente maggiormente esposta a urti e cadute accidentali, potrebbe essere un vero e proprio ago della bilancia in sede di scelta d'acquisto da parte degli utenti.

Galaxy Note 8 iFixit

Samsung conferma comunque gli elevati standard costruttivi ormai raggiunti. L'azienda sudcoreana, partendo dalla gamma S6, ha progressivamente abbandonato le scocche in policarbonato, cominciando a realizzare smartphone dall'assoluto impatto estetico. Lo step successivo potrebbe essere quello di trovare un'alternativa a colla e adesivo, al fine di migliorare la riparabilità dei dispositivi.


Tom's Consiglia

Il Galaxy Note 8 è già preordinabile attraverso Amazon, con disponibilità prevista a partire dal 15 settembre.