Android

Galaxy S21 sott’acqua per 11 giorni, com’è finita?

Il 21 e 22 giugno ci sarà l’Amazon Prime Day, due giorni ricchi di offerte e sconti a tempo limitato! Per non perderne nemmeno una, date uno sguardo alla nostra pagina dedicata

Cosa succede ad un Galaxy S21 se viene immerso in acqua? Conoscendo la sue caratteristiche, ovvero che è resistente all’immersione fino a 1,5 metri di profondità per 30 minuti, la risposta sarebbe: probabilmente nulla.

Galaxy S21

Ebbene, questo vale se fosse rimosso in tempo dall’acqua ma oggi parliamo di un test molto più “profondo”. L’ultimo smartphone di Samsung è stato immerso di proposito all’interno di una teca piena d’acqua per misurarne la sua resistenza e, incredibilmente, ha superato brillantemente la definizione di IP68 che gli si attribuisce.

Galaxy S21

Ciò che è avvenuto si potrebbe collegare, con molte differenze, ad una situazione in cui il protagonista era un iPhone 11. Durante quell’occasione, durante un percorso in barca, lo smartphone di Apple è andato perso andando ad adagiarsi in un lago ed rimasto lì per tantissimo tempo. Cosa è successo? Qui potete trovare la conclusione della storia.

Tornando al Galaxy, per il test è stato scelto di tenere lo smartphone acceso in modo tale da controllarne le condizioni a vista. Ma come si è fatto, una volta esaurita la sua autonomia, a ricaricarlo? Si è scelto di usare la ricarica Wireless, in maniera ingegnosa, alimentandolo attraverso il vetro della teca!

Ma com’è finita? L’esperienza è durata oltre 10 giorni e in quel lasso di tempo il Galaxy S21 è rimasto acceso, secco e pesto sotto l’acqua, prima di spegnersi. La sua impermeabilità ha iniziato – giustamente – a vacillare circa un giorno prima facendo comparire il messaggio di rilevazione umidità per poi, qualche ora dopo, impazzire lato touch aprendo e chiudendo applicazioni a caso e scrivendo lettere sulla tastiera virtuale.

Insomma, Galaxy S21 ha superato brillantemente il test di immersione ma ciò non vuole dire che tutte le situazioni siano analoghe. Voi, per il sicuro, lasciatelo lontano dall’acqua.

Realme 8 Pro è uno degli smartphone migliori del momento. Con una fotocamera da 108 Megapixel e la tecnologia SuperDart che ricarica completamente la batteria in circa 30 minuti, avrete tutto ciò che vi serve.