Android

Galaxy Watch 4: Tizen o Wear OS? Tutti e due!

Proprio qualche giorno fa abbiamo riportato la notizia per la quale Samsung avesse l’intenzione di dotare i nuovi Galaxy Watch 4, in arrivo durante il corso del 2021, di Wear OS. Perché? La soluzione sarebbe da ricercarsi nel supporto alle App, molto numerose e più variegate nello store dell’OS per Wearable di Google.

Galaxy Watch

I rumors riportano la volontà di Samsung nel produrre anche quest’anno le nuove generazioni di Galaxy Watch e spoilerano anche i codici prodotto che dovrebbero rispondere al nome di SM-R86x e SM-R87x: a differire sarà la grandezza del quadrante. Rumors anche per i nomi in codici che dovrebbero essere Wise e Fresh!

Samsung Galaxy Watch Active 2
Foto generiche

Oltre a queste 2 varianti dimensionali la fonte della notizia – GalaxyClub – riporta un’altra indiscrezione degna di nota. Secondo quanto riferito da delle persone vicine all’azienda, un Galaxy Watch 4 sarà basato su Tizen OS e l’altro su Wear OS. Non è chiaro quale dei due sarà scelto da Samsung per essere dotato di un OS e viceversa ma la fonte è sicura possa andare proprio così.

Non è la prima volta che Samsung utilizza Android sui suoi smartwatch. Lo ha già fatto in passato con il Galaxy Gear di prima generazione. Ma non durò molto perché dopo solo alcuni update, la stessa azienda aveva deciso di portare Tizen sul wearable, abbandonando Android.

Ora, dopo 7 anni, si potrebbe tornare agli inizi. Chiaramente non sarà Android, i tempi sono cambiati e il sistema operativo cresciuto, ma Wear OS. Perché lasciare Tizen OS o, comunque, diminuirne la presenza? Alla fine l’OS wearable di Samsung è uno dei più completi. Ebbene, come abbiamo scritto in apertura, potrebbe essere una scelta del parco Applicazioni, appannaggio dell’OS di Google.

Xiaomi Mi 10T Lite è disponibile all’acquisto ed è uno degli ultimi smartphone usciti sul mercato con ancora tanti anni di aggiornamento, Lo trovate al prezzo più basso qui.