Fitness Tracker

Garmin, ufficiali i nuovi Forerunner 45, 245 e 945

Garmin ha presentato ufficialmente i nuovi smartwatch dedicati agli sportivi. La famiglia di wearable prevede tre modelli, ovvero il Forerunner 45, il Forerunner 245 e il Forerunner 945, con caratteristiche diverse e pensati per soddisfare le esigenze di tutti.

Sono accomunati dalla presenza di un grande display circolare a colori e da cinturini colorati in silicone. Tutti i modelli presentano inoltre cinque pulsanti laterali, che permettono di interagire in maniera più semplice e immediata con le varie funzioni, integrano il GPS, Glonass e Galileo e il sensore di battito cardiaco con tecnologia Garmin Elevate.

Sono inoltre compatibili con le funzioni smart di notifica e presentano l’assistente Garmin Coach, ovvero una funzione che fornisce ai runner veri e propri piani di allenamento in base agli obiettivi preimpostati.

Garmin Forerunner 45

L’entry-level è disponibile in due modelli diversi, il 45 e il 45S. Sono pensati per i runner amatoriali, semplici e intuitivi da utilizzare con casse rispettivamente da 42 e 39 millimetri. L’obiettivo in fase di progettazione era realizzare dispositivi comodi da indossare 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, in modo da monitorare ogni aspetto dell’attività quotidiana.

Sono inoltre in grado di monitorare lo stress e la registrazione dell’energia Body Battery. L’autonomia è di ben 7 giorni e fino a 13 ore in modalità GPS. I prezzi partono da 199,99 euro.

Garmin Forerunner 245

Anche il medio di gamma Forerunner 245, erede dell’apprezzatissimo Forerunner 235, si divide in due modelli: il 245 e il 245 Music. Entrambi integrano Garmin Coach, personalizzato per fornire allenamenti ad hoc su distanze di 5 e 10 chilometri, oltre che per la mezza maratona. Integrano poi funzioni fisiologiche avanzate, che consentono di misurare il valore VO2 Max, il tempo di recupero, la tipologia di allenamento e tanto altro ancora.

Sono compatibili con le fasce cardio dell’azienda e con il Garmin Running Dynamics Pod. È poi presente un sistema di riconoscimento e rilevamento dell’incidente in caso di infortunio, in grado di inviare, quando connesso al proprio smartphone, un messaggio di allarme ai contatti selezionati, con la posizione rilevata tramite il GPS.

Infine, è presente il pulsossimetro Pulse Ox, che consente di analizzare la saturazione di ossigeno del sangue. Il modello Music è provvisto di una memoria interna sulla quale è possibile memorizzare i propri brani preferiti. Anche in questo caso l’autonomia è di 7 giorni in modalità smart e di 24 ore in modalità GPS. I prezzi sono di 249,99 euro per il 245 e di 349,99 euro per il 245 Music.

Garmin Forerunner 945

Si tratta del top di gamma della famiglia Forerunner, pensato per soddisfare gli sportivi multi-disciplina, che richiedono strumenti di rilevamento precisi e affidabili. Il Forerunner 945 è dotato del calcolo del valore di VO2 Max e del carico di allenamento, oltre all’innovativa funzione Training Load, che permette di studiare tramite appositi grafici l’andamento dei progressi e le zone dove è possibile ottenere miglioramenti.

Come il 245, è dotato di sistema di rilevamento dell’infortunio, pulsossimetro Pulse Ox e di una memoria interna che consente di ascoltare i propri brani preferiti. Si collega inoltre a servizi di streaming musicale come Spotify e Deezer, scaricabili direttamente sul dispositivo tramite piattaforma Garmin Connect IQ. La batteria dura due settimane e fino a 36 ore in modalità GPS. Il prezzo consigliato è di 599,99 euro, ma arriverà anche in versione triathlon con fascia cardio inclusa a un prezzo di 799,99 euro.

Se stai cercando un dispositivo piccolo e compatto, con un prezzo abbordabile e sensore del battito cardiaco, il Fitbit Versa Lite potrebbe fare al caso tuo.