Tom's Hardware Italia
Android

Gli smartphone Xiaomi arriveranno nei negozi TRE

Gli smartphone Xiaomi saranno disponibili nei negozi TRE. L'azienda cinese ha infatti stretto un accordo con CK Hutchinson, multinazionale che controlla il 50% dell'operatore telefonico Wind TRE. La società guidata da Lei Jun prosegue dunque con la propria espansione al di fuori del mercato asiatico, con l'obiettivo di insidiare il dominio di Samsung, Apple e […]

Gli smartphone Xiaomi saranno disponibili nei negozi TRE. L'azienda cinese ha infatti stretto un accordo con CK Hutchinson, multinazionale che controlla il 50% dell'operatore telefonico Wind TRE. La società guidata da Lei Jun prosegue dunque con la propria espansione al di fuori del mercato asiatico, con l'obiettivo di insidiare il dominio di Samsung, Apple e Huawei.

L'arrivo degli smartphone Xiaomi nei negozi TRE era stato anticipato qualche giorno fa. L'operatore telefonico aveva infatti aggiunto al proprio catalogo il Mi Mix 2, top di gamma dell'azienda cinese per la seconda parte del 2017. Discorso analogo per Wind, che però non si è ancora pronunciata sulla partnership.

Schermata 2018 05 04 alle 13 14 03
Clicca per ingrandire

Il dispositivo è comunque disponibile all'acquisto con entrambi gli operatori, potendolo inoltre abbinare ai vari piani in abbonamento. Per adesso non è stato chiarito quelli che saranno gli smartphone Xiaomi disponibili con TRE, un aspetto cruciale dell'accordo considerando l'ampio catalogo dell'azienda cinese, che abbraccia praticamente tutti i segmenti di mercato.

Leggi anche: Xiaomi, ecco il sito web ufficiale per l'Italia

In ogni caso, la partnership commerciale con CK Hutchinson non riguarda solo l'Italia. Gli smartphone Xiaomi saranno infatti disponibili nei negozi TRE anche in Austria, Danimarca, Hong Kong, Irlanda e Regno Unito. Presumibilmente dovrebbero arrivare anche negli store Wind, come del resto già accaduto con il Mi Mix 2, ma attendiamo conferme ufficiali in merito.

XIAOMI MI MIX 2 (2)

"Siamo rimasti colpiti dall'ampia gamma di dispositivi connessi presenti nel catalogo Xiaomi. Ne abbiamo osservato il successo in questi anni, e siamo convinti che questa partnership sia in grado di aggiungere un altro marchio leader nella nostra offerta smartphone", ha commentato Tom Malleschitz, Chief Digital Officer di TRE Uk.

Leggi anche: Xiaomi è il quarto produttore mondiale di smartphone

Xiaomi sta di fatto completando la strategia che le consentirà di poter sferrare l'attacco ai diretti concorrenti anche al di fuori del mercato asiatico. L'azienda cinese ha recentemente riagguantato il quarto posto nella classifica mondiale dei produttori di smartphone, e si prepara a vivere un 2018 da assoluta protagonista.


Tom's Consiglia

Tra i dispositivi connessi presenti nel catalogo Xiaomi, ci sono le lampadine RGB Yeelight. Grazie al chip Wi-Fi, possono essere controllate dallo smartphone e sono anche compatibili con i comandi vocali di Google Assistant. Sono disponibili all'acquisto attraverso Amazon.