Apple

Gmail e YouTube su iOS migliorano attingendo da Android

Google ha aggiornato le app di Gmail e Youtube per iOS, offrendo per entrambe un'interfaccia più pulita ed in linea con i canoni estetici e funzionali più recenti. L'azienda vuole così uniformare i propri software, nonostante siano disponibili su diversi sistemi operativi.

Gmail per iOS

La versione 2.0 di Gmail dispone di uno stile grafico simile a quello della versione web (gmail.com) e diverse nuove caratteristiche. Ora è presente il supporto a più account, richiesto in passato da molti utenti, che permette di gestire fino a cinque indirizzi diversi.

È stata migliorata l'integrazione con Google Calendar e Google+. Volendo si può eseguire uno zoom sull'elenco delle mail (pinch to zoom) ed eliminarle con uno swipe. Il secondo aggiornamento riguarda la nuova versione di YouTube, compatibile anche con il "grande" schermo dell'iPad. Anche questo programma acquisisce uno stile grafico simile a quello della nuova versione del sito web, oltre a una nuova disposizione di alcuni menu.

YouTube per iOS

Con uno swipe verso destra, dalla schermata principale, è possibile visualizzare i canali a cui ci si è iscritti, le diverse categorie di video e passare da un account di YouTube ad un altro. La novità più importante è però la compatibilità con Airplay, che permette di visualizzare tramite la Apple TV un filmato in riproduzione.

Le nuove versioni delle app Gmail e YouTube per iOS attingono a piene mani diverse funzioni presenti già da diverso tempo nelle controparti per Android, eliminando così le differenze e spianando la strada a un probabile futuro in cui Google potrebbe aggiornare i suoi software contemporaneamente su tutte le piattaforme.