Android

Google ci spiega il perché delle foto sottosopra su Nexus 5X

Ieri abbiamo parlato delle foto al rovescio segnalate dai possessori di Nexus 5X e oggi Google ci spiega il "mistero" dietro questo strano comportamento della fotocamera. Sebbene la soluzione sia già stata evidenziata, ovvero che basta usare un'app per la fotocamera, come quella originale, dotata delle nuove Camera2 API per far ritornare tutto alla normalità, erano le motivazioni dietro al fenomeno a essere poco chiare.

Un responsabile per l'implementazione del framework della fotocamera in Android è apparso su Reddit spiegando che la scelta di montare il sensore con un orientamento inusuale di "reverse landscape", è stata dettata da limiti di spazio durante l'assemblaggio dello smartphone. In particolare sarebbero stati i fili del modulo fotografico a rappresentare un ostacolo, perciò si è optato per il montaggio "al rovescio" del sensore per farceli stare.

nexys5x

Da qui la necessità di Google di aggiornare le nuove Camera2 API per consentire una corretta visualizzazione della preview della fotocamera, una capacità "d'interpretazione" assente nelle API più vecchie che ancora sono impiegate in molte app di terze parti. Google sta perciò spronando gli sviluppatori ad aggiornare le proprie applicazioni, ma ci vorrà tempo prima che tutti implementino le nuove interfacce di programmazione della fotocamera.

Insomma, le foto al rovescio non sono un problema hardware né una svista di LG, ma solo il risultato di una scelta tecnica il cui effetto collaterale è destinato a scomparire, si spera, a breve da qualsiasi app per la fotocamera.