Android

Google conferma: “Siamo a lavoro su uno smartphone pieghevole”

Google è a lavoro da tempo su un prototipo di smartphone pieghevole. Ad affermarlo è Mario Quieroz – capo della divisione Pixel – in un’intervista rilasciata ai colleghi di CNET. L’azienda di Mountain View, però, non ha intenzione di rilasciarlo nel breve periodo considerando questa tecnologia ancora troppo prematura.

Gli smartphone con pannelli flessibili capaci di aprirsi e chiudersi passando da telefono a tablet sono stati etichettati come il futuro del mercato smartphone. L’entusiasmo, però, è cominciato a calare quando alcune unità del primo smartphone pieghevole, Galaxy Fold, hanno cominciato a mostrare le fragilità dello schermo portando addirittura Samsung a rimandare l’arrivo sul mercato.

Credit: TechNavvi

Google, però, preferisce concentrarsi su dispositivi come Pixel 3a e Pixel 3a XL presentati ieri e cercare di farsi spazio nella fascia media del mercato. Secondo Quieroz, i dispositivi pieghevoli sono interessanti per chi desidera schermi dalle grandi dimensioni ma questo non è abbastanza per stimolare l’interesse dei consumatori. Per il momento “si tratta solamente di qualcosa bello da avere ma che non offre nulla di più innovativo. Il modello definitivo dovrà offrire qualcosa che vedendolo senti di averne assolutamente bisogno”.

È questa, in definitiva, la posizione di Google nei confronti degli smartphone pieghevoli. Questo, però, non vuol dire che non creda nel futuro di questi nuovi dispositivi. Non a caso, infatti, la prossima versione del suo sistema operativo Android Q supporterà nativamente il nuovo form factor. Infine, non è chiaro come funzionerà lo schermo del prototipo in via di sviluppo a Mountain View. Attualmente, sono stati presentati due design differenti: Samsung propone due schermi (uno esterno più piccolo e uno interno di grandi dimensioni che si chiude verso l’interno), mentre Huawei Mate X integra un solo pannello capace di flettersi verso l’esterno.

Insomma, il prototipo c’è ma ci vorrà ancora un bel po’ di tempo prima di vedere uno smartphone pieghevole targato Google. In fondo, gli smartphone pieghevoli saranno considerati un oggetto di lusso ancora per un po’ stando alle previsioni di Gartner. Secondo il team di ricerca, infatti, le vendite di dispositivi pieghevoli raggiungeranno le 30 milioni di unità entro il 2023 pari al 5% del mercato dei top di gamma.

Il nuovo Google Pixel 3a è disponibile sullo store ufficiale. Lo trovate a questo link.