Android

Google Pixel 2, produzione affidata ad HTC

Google Pixel 2 sarà prodotto da HTC. La conferma arriva dall'ente statunitense FCC (Federal Communications Commission), che ha rilasciato la propria certificazione per il prossimo top gamma targato Big G. Questa nuova partnership tra le due aziende sembra essere nata per sfruttare alcune delle caratteristiche viste a bordo di U11.

 

Il dispositivo è passato attraverso i database della FCC con il codice NM8G011A. Nei registri viene fatto esplicitamente riferimento ad HTC, indicando peraltro lo smartphone come "made in Taiwan". Sarà dunque l'azienda in questione ad accuparsi della produzione di Google Pixel 2, rinnovando una collaborazione che ha fatto la storia del settore della telefonia.

Google Pixel 2 FCC

HTC è infatti l'azienda che per prima ha commercializzato uno smartphone con a bordo Android (l'iconico Dream, settembre 2008), così come è stata la società a cui Google si è rivolta per la produzione della prima generazione di Nexus, presentata nell'ormai lontano gennaio 2010.

Leggi anche: Google Pixel 2, eccolo ritratto dal vivo

La scelta del colosso di Mountain View sembra non essere casuale. Nei documenti della FCC emerge infatti una funzionalità denominata "Active Edge". Inevitabile il riferimento a "Edge Sense" vista a bordo di HTC U11, ovvero la sensibilità alla pressione dei bordi laterali dello smartphone, con tutta una serie di azioni rapide connesse.

Google Pixel 2

Inoltre, Google Pixel 2 sarà basato sulla medesima piattaforma hardware di HTC U11: Snapdragon 835, 4 GB di RAM e GPU Adreno 540. Sempre dal database della FCC apprendiamo come la memoria interna sarà di 64 GB, con 50,66 GB effettivamente a disposizione dell'utente finale. Non è escluso comunque che Big G possa commercializzare lo smartphone in diversi tagli di storage.

Leggi anche: Nexus e Pixel, ecco quando termina il supporto Google

Infine, da sottolineare come, a bordo del Google Pixel 2 certificato dalla FCC, ci fosse Android O 8.0.1. Come sempre, l'azienda di Mountain View garantirà al proprio top gamma l'ultimissima versione del robottino verde disponibile. 

Google Pixel 2

In ogni caso, la certificazione in questione, storicamente, rappresenta un primo passo decisivo verso l'effettivo arrivo sul mercato di uno smartphone. La presentazione del Google Pixel 2 si avvicina dunque a grandi passi, per un dispositivo che sarà chiamato a controbattere ai vari iPhone 8, Samsung Galaxy Note 8 e Huawei Mate 10.


Tom's Consiglia

HTC U Ultra è un phablet Android di fascia alta dell'azienda taiwanese. Caratterizzato da uno schermo da 5,7 pollici QHD e dal processore Snapdragon 821, è acquistabile ufficialmente attraverso Amazon.