Android

Hitachi, Sony e Toshiba: insieme per i piccoli LCD

Hitachi sta pensando di creare una joint venture con Sony e Toshiba per dominare il mercato dei pannelli LCD per smartphone e tablet. Secondo indiscrezioni raccolte negli ambienti finanziari orientali, il fondo misto pubblico-privato Innovation Network Corporation of Japan avrebbe già manifestato l’interesse di investire nella partnership Sony-Toshiba. Le trattative fra le aziende comunque sono ancora a uno stadio iniziale: si parla ancora di un memorandum d’intesa, più che un vero e proprio piano industriale.

Moduli LCD

Ecco quindi l’interessamento di Hitachi, che come tutti i produttori LCD giapponesi sta pagando duramente la competizione dei sudcoreani e taiwanesi. L’unica via di uscita sembrerebbe essere quella di dedicarsi a un segmento emergente come quello dei pannelli di piccole dimensioni (per smartphone e tablet).

DisplaySearch ha stimato che Sony, Toshiba e Hitachi insieme potrebbero conquistare il 20% del mercato dei piccoli pannelli LCD. Il tutto considerando che lo scorso anno hanno raggiunto rispettivamente il 6%, 9,2% e 6,3% di share. A tremare sarebbe l’attuale leader del segmento, ovvero Sharp che vanta il 14,8%. Seguono poi Samsung con 11,9% e Chimei Innolux Corp. con l’11.7%.